Federica Curreli, modella senza mano alla #bodypositivecatwalk

https://lovecurvy.com/body-positive-catwalk-duomo-milano/

“Sono una normale ragazza di 17 anni, mi manca solo una mano”

Federica Curreli è la prima WONDER WOMAN di cui vi racconto tra coloro che hanno superato i propri timori per far parte della #BodyPositiveCatwalk!

“Ho perso 20 kg negli ultimi due anni, sono arrivata anche ad essere sottopeso per l’ossessione di dimagrire, ma ora mi sto impegnando a mantenere il giusto equilibrio”.

 

Federica è una giovanissima studentessa di Bra, la cittadina con cui vivo ora insieme a Paolo, il mio compagno. Proprio lui l’ha reclutata per questa iniziativa, in palestra, dove Federica lavora su se stessa ogni giorno. Avevo appena pubblicato il post “ WARRIORS SEARCH” in cui ricercavo delle donne guerriere, forti, con una storia da raccontare e qualcosa di positivo da trasmettere e Paolo mi dice “amore, io una ragazza la conosco”-

Così incontro Federica, davanti ad un bel caffè con Nutella ed alla sua bella mamma e mi faccio raccontare qualcosa di lei:

“Essere senza una mano negli ultimi anni mi ha fatto davvero soffrire, non sostenevo gli sguardi di chi mi guardava male, mi sentivo inadeguata, sbagliata.” 

Mi racconta che il momento peggiore lo ha passato durante la scuola media quando tutti i suoi compagni la evitavano e non creavano nessun tipo di approccio con lei come se fosse contagiosa e aggiunge “sono nata con tutti i valori regolari, ero solamente senza mano”…ride 🤚 😂”il mio problema dicono sia avvenuto già alla terza settimana dovuto a un blocco circolatorio che non ha sviluppato l’arto , ma sono sana come un pesce ed anche forte aggiungerei, con tutta la palestra che faccio ;)”

 

Quando le spiego come si sarebbe svolto il flash mob, ovvero in costume o intimo nero basico mi è sbiancata. Mi confessa “Sono tre anni che non mi metto in costume, mi vergogno del mio corpo. Ho lavorato tanto per ottenere questo corpo, ma i segni del dimagrimento si vedono e non so se me la sento”

 

Devo ammettere che mi ha colpito sentire che una ragazza che era riuscita ad accettare il fatto di avere una sola mano, non accettava le smagliature, ma mi sono ricordata molto in fretta del senso di inadeguatezza che possono dare, quando per tanto tempo ti sei sentita sbagliata per il tuo peso e ci vuole tempo per cambiare punto di vista.

 

Le chiedo allora qual’è stato il momento in cui la sua vita ha avuto una svolta, in cui ha deciso di accettare di essere senza una mano e non soffrire più per gli sguardi altrui “E’ stato un ragazzo a far crescere la fiducia in me, mi ha trattata come una principessa, non importava della mia mano o del mio peso, così ho capito che potevo vedere anche io quel che vedeva lui e poi…leggere il libro di Bebe Vio mi ha cambiato la vita, ora VIVO!”

 

In quello stesso momento il suo sguardo si accende “io voglio fare lo stesso, nel mio piccolo desidero poter aiutare chi si sente in difetto, magari per una mancanza fisica come la mia e dirgli EHI, TU PUOI FARE TUTTO!”

 

Così è stato, Federica ha partecipato alla @BodyPositiveCatwalk ed era bellissima!

Mi confessa di aver pensato di ritirarsi più volte, invece ce l’ha fatta, ha compiuto un’altro passo verso la propria consapevolezza ed io sono enormemente fiera di questa ragazza.

 

“Mi sento fortunata…anche grazie a te che mi hai cercata e hai creduto in me e grazie ai miei genitori che mi hanno sempre sostenuta in tutti i modi…ora la mia autostima sta crescendo sempre di più ❤”

 

Grazie Federica, grazie di aver sorpassato le tue stesse aspettative, sopportato il freddo, affrontato le tue paure, grazie di essere una WONDER WOMAN!

 

Il che mi ricorda molto Wonder, il film che ho visto ieri sera e di cui consiglio la visione a tutti, grandi e bambini.

 

https://lovecurvy.com/body-positive-catwalk-duomo-milano/

 

Seguimi su instagram per altre novità!

@lovecurvy__laurabrioschi

@bodypositivecatwalk

 

Leggi questo altro articolo se vuoi sapere di più su questo nobile evento

–> https://lovecurvy.com/body-positive-catwalk-duomo-milano/

“Ci spogliamo dai pregiudizi” by LaStampa.it

LaStampa.it 28/02/18

http://www.lastampa.it/2018/02/28/multimedia/societa/moda/ci-spogliamo-dai-pregiudizi-modelle-curvy-sfilano-in-piazza-duomo-Xj4RWn5ekDBecaFkGnVFaI/pagina.html

Ci spogliamo dai pregiudizi”,

modelle curvy sfilano in Piazza Duomo

Valentina Rota la bellissima modella con sindrome di Down sfila alla #BodyPositiveCatwalk

Valentina Rota è modella con sindrome di Down

che ha rappresentato l’AIPD alla #BodyPositiveCatwalk.

 

Valentina, 25 anni, è nata con la sindrome di Down e Domenica è stata protagonista insieme alla sottoscritta ed altre venti WARRIORS del Flash Mob @BodyPositiveCatwalk svoltosi in Duomo a Milano. Qui ci siamo “Spogliate dai Pregiudizi”, per dimostrare che tutte le donne, di ogni altezza o taglia possono sentirsi bene nella propria pelle e creare qualcosa di straordinario della propria vita. Questo è quello Valentina fa ogni giorno, lei è la nostra WONDER WOMAN.

 

Ho conosciuto Valentina contattando l’AIPD Associazione Italiana Persone Down con sede a Roma e successivamente la sede di Bergamo. A loro ho presentato il progetto di quello che stavo organizzando per Domenica 25 Febbraio in Piazza Duomo, ovvero raggruppare un gruppo di Donne Guerriere che si mettessero in gioco per dimostrare che la bellezza ha diverse sfaccettature.

Entro poche ore mi hanno fatto sapere che potevano presentarmi la ragazza perfetta, che sarebbe stata la portavoce della loro associazione diventando la modella con sindrome di Down per la @BodyPositiveCatwalk .

 

Si tratta di Valentina Rota, che come mi racconta la sua meravigliosa mamma, Orietta“Già nel pancione era una guerriera”. A 12 settimane Orietta ebbe una minaccia d’aborto che la costrinse a riposo per tutta la gravidanza. Quando Valentina nacque la ricoverarono subito in patologia neonatale a causa di una grave cardiopatia associata alla sindrome di Down.

Restò in ospedale per un mese prima di poterla portare a casa. Venne operata a 4 mesi e rimase in cardiochirurgia un altro mese, così per i primi tre anni di vita.

Sono le patologie mediche correlate alla sindrome di Down il problema, infatti oltre alla cardiopatia Valentina soffre di un deficit immunitario, ipotiroidismo, bronchiti e broncopolmoniti, laringospasmo, problemi ortopedici, visivi e scheletrico-muscolari e proprio a causa di ciò non si è potuta spogliare Domenica in Duomo, il freddo le avrebbe fatto troppo male.

A soli sette mesi inizia con la fisioterapia per contrastare l’ipotonia muscolare e poco dopo con la terapia psicomotricita e logopedica. Oltre alle classiche tecniche di riabilitazione, Orietta, decide di farle frequentare privatamente: acquaticità, musicoterapia, ippoterapia e visti i risultati è stata un’ottima idea!

Infatti noi ora capisco perchè Valentina ha un fisico pazzesco e muscloso, pritica tantissimo sport: nuoto a livello agonistico, judo e danza da ben cinque anni grazie ad una cara amica che l’accoglie nella sua scuola senza problemi.

Il nuoto, iniziato a 11 mesi, resta lo sport per eccellenza. Da tre anni milita nei promozionali della Phb (Polisportiva Handicap Bergamasca Onlus) partecipando al circuito Fisdir (Federazione Italiana Sport Disabili Intellettivi Relazionali) a livello nazionale. Ha partecipato alle Nazionali di Poggibonsi nel 2016, di Portici nel 2017 e quest’anno durante il mese di Maggio sarà a Salerno. Nell’Agosto scorso si è cimentata pure nel nuoto sincronizzato, con la società Bergamo tuffi.

Dal 2006 frequentata i corsi di AIPD Bergamo Onlus finalizzati all’autonomia personale e sociale.  Attualmente frequenta il corso di “Affettività e Sessualità” in coppia con il suo adorato Nicola.

La sua determinazione la caratterizza in ogni ambito tant’è che anche a scuola ottiene risultati ragguardevoli, conseguendo una valutazione di 87/100 agli esami di maturità.

 

Nel corso degli anni, grazie anche agli “Angeli” che ha incontrato sul suo cammino, Valentina ha vissuto esperienze memorabili: un pomeriggio in uno studio fotografico con Samuele Bersani per realizzare la foto che è stata inserita in un ricettario di AIPD Roma allegato a TV Sorrisi e canzoni. Un tirocinio lavorativo presso i giardini del Quirinale e l’incontro con l’allora presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Ha partecipato a tutte le gite scolastiche comprese Londra e Palermo durate 5 giorni l’una. Valentina ha persino fatto affrontare la paura dei luoghi chiusi a sua madre, Orietta, trascinandola nella grotta Europa in Valle Imagna, attraverso un cunicolo strettissimo lungo 17 metri, lei che non prende nemmeno l’ascensore! Ed ora ha fatto anche questo, è stata la modella con sindrome di Down rappresentante dell’AIPD alla #BodyPositiveCatwalk.

 

Non la ferma nessuno quando si prefigge un obiettivo e vive la sua vita con entusiasmo e tenacia.

Valentina è un’autentica maestra di vita per tutti noi e per coloro che l’hanno conosciuta.

 

“Non posso fare altro che amarla e ringraziare il buon Dio per un dono così grande” dice Orietta, mamma di Valentina ed altre due splendide figlie, moglie attenta e donna tutto fare , anch’essa una super eroina!

 

Ringrazio Valentina per la forza avuta Domenica.  Orietta e la famiglia per essere stati presenti ed aver trovato il tempo di incastrare tutti gli impegni.  Anna Contardi, coordinatrice nazionale dell‘Associazione Italiana Persone Down per aver appoggiato il progetto.  Stefania Roncalli, responsabile dell’area educativa AIPD Bergamo, per avermi fatto da tramite con Valentina e l’energia positiva trasmessami.

 

Ora vi lascio ad alcune splendide foto realizzate da Mattia Abbiati durante la nostra Milano Fashion Week.

 

Un grande Abbraccio,

Laura

 

Body Positive Catwalk – 25.02.2018 – Duomo, Milano

Mi chiamo Laura ed ho organizzato la Body Positive Catwalk.

L’ho fatto per realizzare un sogno, un mondo senza pregiudizi e per questo ieri 25.02.2018 in Duomo, a Milano abbiamo realizzato la @bodypositivecatwalk.

Sono ormai otto anni che lavoro come Modella Curvy, ma solo da poco ho imparato a conoscermi davvero e rispettarmi per quello che sono, anche nel mio aspetto fisico ed ora che ce l’ho fatta, desidero che tutte le donne e non solo, si sentano più sicure di se, in grado di farcela in ogni campo, perchè NOI VALIAMO davvero!

Ho organizzato la #BodyPositiveCatwalk per dimostrare alle donne che possono trovare la loro #CONFIDENCE sia in taglia 40, ma anche nella 50 e non solo se alte 180cm, ma anche 150cm!
Domenica 25 Febbraio alle h 13.00 in piazza Duomo circa 25 donne da tutta Italia si sono riunite per partecipare a questo evento e tramettere lo stesso ideale, quello di una bellezza composta da diverse sfaccettature e DIVERSE TAGLIE:
modelle curvy, modelle regular, acune mie Followers che hanno passato la selezione “l’m a warriors” e ragazze speciali come Federica, nata senza una mano e Valentina che fa parte dall’Associazione Italiana Persone Down.
 
Una manifestazione totalmente no profit, dove ogni ragazza ha indossato il suo personale indumento ed ha calpestato la piazza fiera di rappresentare se stessa ed ispirare altre donne a sentirsi bene nella propria pelle.
 

Perchè spogliarsi in Piazza Duomo?

Nude in Piazza Duomo, o meglio con il proprio intimo basico o costume nero, ma perchè svestirsi? Per alcuni può sembrare assurdo, un atto di esibizionismo, di cattivo gusto o ancora antifemminista perchè di nuovo si va a scoprire la donna, ma basta cambiare punto di vista per capire che ci siamo SPOGLIATE DAI PREGIUDIZI. Ci siamo tolte i vestiti e siamo rimaste con ciò che tutti noi, uomini e donne, abbiamo in comune: LA PELLE!

I vestiti possono nascondere la cellulite, i brufoletti, le smagliature e noi non abbiamo nulla da nascondere!

Monde delle ragazze che hanno partecipato alla @bodypositivecatwalk si sono messe in gioco per la prima volta, almeno tre di loro non si mettevano in costume da almeno tre anni e non si erano mai fatte fotografare in costume per vergogna del proprio corpo, vi rendere conto di quanto siano state CORAGGIOSE?

 

Non faceva  troppo freddo per rimanere in mutande in duomo?

Faceva molto freddo ieri, un grado scarso e qualche fiocco di neve, ma la motivazione era più forte!

Il Duomo di Milano era la location giusta perchè riconoscibile in tutto il mondo ed era indispensabile creare la Body Positive Catwalk durante la Milano Fashion Week per un lanciare un messaggio ancora più forte!

Siamo state sfortunate visto che il giorno prima c’erano almeno 10 gradi, ma cambiare data quando tutto è organizzato compresi voli aerei e treni per 30 persone non è fattibile e con lo splendido esempio di #therealcatwalk svoltasi un mese fa a NY mentre nevicava, avevamo quindi la certezza che avremmo potuto farcela.

Le ragazze più cagionevoli si sono ritirate qualche giorno prima, chi si è spogliata era motivata e sicura di quel che faceva!

Dalla taglia 38 alla 58, abbiamo formato un bellissimo team per questa Body Positive Catwalk!

SONO MOLTO ORGOGLIOSA DI VOI RAGAZZE!

I prossimi articoli sono dedicati a presentarvi una ad una le donne  che hanno partecipato a questo evento, ma intanto, per chi si affacciasse per la prima volta al mio profilo vi racconto un po di me.

 

Chi sono, perchè ho creato questo evento?

Da quando ho trovato la consapevolezza di essere liberamente me stessa desidero che sia così anche per gli altri e questo evento è stato un modo per molte ragazze di esserlo!

Come dicevo all’inizio lavoro come modella curvy da circa otto anni, ho iniziato quasi per caso, sai arrivando dal piccolo paese di Pietra Ligure ed essendo sempre stata cicciottella non mi sono mai sognata di fare la modella, invece un giorno un ragazzo che aveva lavorato nella moda mi disse che esistevano le modelle over e che vestivano circa dalla 44 in su.

Sono stata scelta tra 800 ragazze ed entrai così nel mondo plus size/taglie forti/abbigliamento conformato (la parola Curvy non esisteva ancora) quando ero una taglia 46 di 180 cm per 96 di seno, 74 di vita e 112 di fianchi, dovetti perdere 4 centimetri solo di fianchi per ottenere il primo lavoro, non fu facile, ma ci riuscii tra massaggi e ultrasuoni.

Il problema fu quando il campionario divenne 106 cm di fianchi e successivamente 104 cm…questo fattore unito  all’insicurezza ed al fatto che anche io credevo di valere qualcosa solo da più magra e questo mi portò ad ammalarmi.

La Bulimia è una malattia di cui sono stata succube per circa due anni, sino a che prima di una sfilata per cui ero molto in tensione e per cui non mi sentivo all’altezza, mi riempii così tanto di cibo da stare così male, da cercare su internet i danni della bulimia e dopo aver avuto molta paura, decidere che quello non era il futuro che desideravo.

Piuttosto avrei smesso di lavorare come modella, ma quella sera ho deciso che non avrei mai più messo a repentaglio la mia vita per l’idea che solo da più magra sarei stata bella. Avrei preso coscienza di me e di quello che mangiave e ce l’ho fatta!

Quando mi scelsero ero felicissima di essere diventata modella curvy, ma li per li non mi ha “cambiato la vita”, perchè ancora mi sentivo inadeguata, aver dovuto perdere peso per entrare in un marchio taglie forti non ha certo aumentato la mia autostima.

Il mio rapporto con gli uomini è sempre stato un pò nocivo, per intenderci sono stata lasciata dopo circa due anni di relazione perchè non ero più attraente avendo preso 10 kg (e pesando meno di adesso).

Li per li ha fatto molto male, ma da li ho scoperto che quello non era amore e che non avrei mai più permesso a nessuno, nemmeno a me stessa di mancarmi di rispetto.

Da quel giorno furono ancora molte le avventure verso la consapevolezza, ma ho iniziato a capire chi ero e chi volevo essere e man mano che lo apprendevo volevo trasmettere agli altri l’energia che questo crea!

 

Oggi sono una donna di 180 cm, 104 di seno, 78 di vita, 116 di fianchi, quando più quando meno e sono felice.

 

Felice di aver raggiunto la pace interiore, di lavorare su me stessa per MIGLIORAMI senza ossessioni che rovinano la vita.

Seguendo il mio motto:

“Migliorati, ma impara ad apprezzati #CURVYISNOTACRIME “

 

Instagram mi ha cambiato la vita!

Vedere donne di tutto il mondo anche più formose di me stare bene con se stessemi ha fatto cambiare punto di vista e riflettere al perchè io non riuscivo a sentirmi altrettanto bene. Mi vergognavo del mio ombelico, braccia, ginocchia, sedere, coscie, quando invece sono tanto fortunata ad avere tutto funzionante, devo solo prendermene cura!

Questo blog l’ho aperto nell’estate 2014 sempre su consiglio di un amico, ma credendoci poco, chi mai sarebbe stato interessato alla mia vita? Avrei pubblicato abbastanza spesso? Io che la costanza non so cosa sia e che di rado ho portato a termine qualcosa? Per un paio di anni non è stato così, ma poi quella cosa è diventa parte di me…e sono diventata anche costante!

Ad ogni modo instagram è la rivoluzione, il mezzo tramite cui puoi raggiungere persone in tutto il mondo e strappargli un sorriso.

Dopo le prime foto di outfit adatti alle ragazze come me non tardarono ad arrivare i primi messaggi di ragazze che si complimentavano e mi ringraziavano per quello che stavo facendo. Questo mi ha fatto capire che stavo facendo qualcosa di buono e che per dieci insulti che avrei potuto ricevere, un solo messaggio di ringraziamenti per una vita un pelino migliorata da un pò di positività che ero riuscita a trasmettere, mi avrebbe fatto continuare all’infinito, felice e fiera!

Il 1 Gennaio 2016 avevo 5k, il 1 Gennaio 2017 50k. Pochi giorni dopo ho annunciato l’uscita dei miei bikini ed è stato un mega boom da 50k a 100k in meno di un mese anche se la produzione poi è fallita, ma vi anticipo che ce la sto facendo ed a breve saranno pronti. Da li tra un progetto e l’altro sono riuscita ad arrivare ai 300k e per me è una grande soddisfazione perchè leggere giorno dopo giorno ancor più di quei messaggi di vite sfiorate dalla mia, wow, mi riempie di gioia!

 

Cosa mi ha dato l’energia per creare la Body Positive Catwalk?

Circa 30 giorni fa, ovviamente su instagram, ho visto il post di @khrystyana che a partecipato e co-organizzato al grandioso evento #therealcatwalk in Time Square a New York.

Vedere che una modella curvy come potevo essere io e non con milioni di followers come Ashley e quindi tantissime possibilità ed agganci, ma una che le opportunità se le deve creare, mi ha dato la forza!

La sera stessa ho organizzato il contest “I’M A WARRIORS” per le mie followers e li è inizata la giostra.

Ho pensato di mollare più volte, quando mi hanno detto che forse non avevo tutti i permessi, quando mi hanno chiesto se non volevo sponsor, quando hanno previsto il gelo assoluto.

Alcuni giorni ho avuto paura, paura di me stessa, paura che avrei mollato, che avrei fatto in modo che non succedesse ed invece, nonostante le crisi di pianto, i mal di schiena atroci da letture di mail infinite di candidate e tutto il resto ho portato a termine quello che attualmente è l’evento più importante della mia vita.

Ci sono riuscita!!!!!

Porca paletta io non so come spiegarlo, ma se anche ci fossero state due persone sole a vedere la Body Positive Catwalk, invece delle centinaia radunatesi, la soddisfazione più grande sarebbe stata AVERLO FATTO. 

Tutto questo è stato possibile anche grazie al mio super compagno Paolo Patria che mi ha sopportato e supportato, a mio papà che mi ha chiamata tutti i giorni (come sempre) e sentito tutte le mie crisi (come sempre), a Mamma e Doddo che con discrezione ci sono sempre e più che mai grazie alle ragazze che hanno partecipato, anche quelle che più temevano il freddo, anche quelle che ancora erano un po timorose di mostrare il proprio fisico, grazie a voi ed alla vostra ENERGIA POSITIVA se abbiamo realizzato la Body Positive Catwalk!

 

GRAZIE!

@Mattia_Abbiati che si è fatto in quattro per esserci e scattare le foto ufficiali dell’evento.

@Gabriele.Depaoli per le riprese video

@Beautifulcurvy.com , Marianna e Simona del Curvy Pride che ha sostenuto il progetto da distante ed anche tutte le persone che avrebbero tanto voluto esserci, ma non anno potuto per motivi imprescindibili! GRAZIE!

Di seguito tutti i nomi delle ragazze che potete trovare su Instagram!

 @fabiana_pastorino (miss italia curvy 2016)

@federicacurreli_ (bellissima ragazza nata con una mano sola)

@aba_official (bravissima cantante finalista di X factor)

@fabiola_cacciatore (modella curvy)

@ottaviacaserza (bellezza tg 40 che è stata anche sottopeso ed ora si impegna per tenere il giusto equilibrio)

@jessicacortina_ (giovanissima dj tg 38, perché le donne sono belle sempre! Sia in taglia 38 naturale che più grande! Non diventiamo discriminanti in altri sensi 🙈)

@lafrivola (ha partecipato al programma che ho condotto su La7 “il bello delle curve”

@dany_rocchi (modella curvy Italo messicana che vive a Parigi ed è venuta si qui per partecipare a questo evento!)

@veronicaperez_curvy (giovane e bellissima cubana che credo diventera presto una modella curvy)

@rosangela_olivieri (statuaria donna conosciuta durante gli scatti del calendario beautifulcurvy 2016)

@giulietta_a_a (giovanissima e sensibilissima follower che si è messa in gioco alla grande per essere qui oggi, non si era mai scattata una foto in costume!)

@stellagrimaldi14 (essere normopeso non sempre significa amarsi a prescindere, ma dopo ieri di sicuro di più!)

@rosysorvillo (fotografa napoletana che è passata dall’altra parte dell’obbiettivo)

@arianna.giunta (una ligure piena di energie)

@virginia_palmieri_98 (la nostra giocatrice di calcio!)

@blondy2595 (un passato difficile e finalmente l’accettazione di se)

@_asiacrescentinii_ (la prima ad essersi candidata al contest “i’m A warriors 💕”

@hilaryilaria_official questa ragazza è tutta da scoprire!

@lavi.mua avete visto che viso?

@noemiviaggi (il sorriso che aveva nelle foto che mi ha mandato per essere selezionata mi hanno stregata!)

 

Se vorresti metterti in gioco, puoi mandarmi la tua candidatura per futuri progetti Body Positive alla mail lovecurvystaff@gmail.com!

 

 

Un enorme abbraccio

@lovecurvy__laurabrioschi

 

 

MILANO, IN INTIMO IN PIAZZA DUOMO by Deejay.it

Deejay.it 26/02/2018 Original Font

https://www.deejay.it/news/milano-in-intimo-in-piazza-duomo-le-curvy-sfidano-la-fashion-week/553439/

MILANO, IN INTIMO IN PIAZZA DUOMO: LE CURVY SFIDANO LA FASHION WEEK

Laura Brioschi, 27 anni, taglia 48, dal 2009 fa la modella curvy. Per lei essere curvy significa “Armonia, orgoglio e benessere. Non dev’essere un eccesso estremo di peso, ma qualcosa che addolcisce, come una carezza”. Laura ha aperto un blog Love Curvy by Laura Brioschi, in cui parla di Make-up, cibo e cosmetica, rivolgendosi alle che ragazze che, come lei, non rientrano nei canoni rigidi della civiltà social, che “sono belle e a volte lo dimenticano, che combattono con il peso da una vita” scrive lei nel suo sito.Leggi anche: “La modella curvy Tabria Majors sfida Victoria’s Secret: “Anche le ragazze formose possono spaccare”

Ieri, in occasione dell’ultima giornata della Fashion Week, in Piazza Duomo a Milano, la modella curvy ha organizzato il flashmod Body Positive Catwalk. Una sfilata – andata in scena anche a New York lo scorso dicembre – per celebrare le donne non rappresentate nelle passerelle. “In Italia le modelle curvy non fanno parte di nessuna sfilata ufficiale” ha scritto Laura Brioschi su Instagram.

Una manifestazione che ha unito tante tipologie di ragazze che, incuranti delle gelide temperature, si sono tolte i vestiti e si sono mostrate in intimo in pubblico. Su Instagram Laura scrive “Faceva freddo, tantissimo, ma la motivazione è stata più forte della neve!”

Laura, che in passato ha sofferto di disturbi alimentari, ora vuole aiutare le altre ragazze, nel suo blog scrive: “Mi rivolgo a te che sei una taglia 42 e ti vedi un po’ di pancetta e di fianchetti: indossa quella gonna a tubino e pensa a sorridere! Scrivo a te che sei una taglia 50 e non ti vuoi vestire da “sciura”, ma ti vuoi sentire sexy, rock, chic, divertente e vuoi trasmettere tutto questo“.

Il Rifugio di Fido 💕 Blogger with a purpose

#puopyneedsahome 💖

Grazie a @il rifugio di fido per il suo supporto.

Scrivo questo articolo sperando che questa iniziativa diventi virale o quantomeno diffusa.

Sempre più sono i ragazzi e le ragazze che si dedicano ai social mostrando il proprio look e raccontando qualcosa di se, perché non associare a questo una buona azione?

È ormai da qualche migliaio di Followers che anche io sono definita un Influencer, ovvero in grado di influenzare le persone ed oggi più che mai spero di riuscire a farlo.

Se ognuno di noi facesse volontariato di sicuro sarebbe una società migliore, ma se siamo blogger, influencer o aspirati tali perché non utilizzare l’utenza che ci siamo creati per diffondere qualcosa di buono?

Oggi non parlerò di peso e accettazione di se, ma di bellezza diversa si.

La bellezza diversa dei cani del canile.

Eh si, perché chi può dire che loro non sono belli? Solo perché sono un po’ sporchini? Un po’ arruffati? Con lo sguardo un po’ triste perché ne hanno passate di ogni?

Bè io mi rivedo terribilmente in quei cani del canile, anche in quelli de Il rifugio di Fido.

Un po’ guardati di storto dalla società perché non belli come gli standard li vorrebbe.

Poi penso…ognuno di questi pelosetti se portato a casa e trattato con tanto amore diventerebbe bellissimo ed in più ti amerebbe per sempre.

Nei loro occhi vedo amore, tal volta un po’ di paura, ma tanto tanto amore!!!!

I musetti schiacciati tra le ringhiere per la voglia di “sberliccarti” la mano…eppure non ti conoscono, non sanno chi sei…e sono lì a darti amore e chiedere nulla più che una carezza in cambio!

San Valentino?

Sei single? Adotta una di queste creature, essa sarà il vero amore, ti amerà per sempre e non ti tradirà mai!

Sei fidanzato? Prendetevi cura insieme di questo peloso! Il gesto d’amore che dimostra vero amore 😍

 

Ti chiedo questo, se hai un modo per renderti anche solo un pochino utile…fallo!

Ovviamente i cagnolini non possono essere portati qua e là, hanno bisogno d’amore e poco stress, ma tu puoi aiutarli a trovare una casa! Ed é quello che provo a fare io con questo post!

 

Dapprima era nata totalmente come un’altra idea..

Mi stavano per arrivare alcuni abiti a pois bianchi e neri ed ho pensato quanto sarebbe stato di impatto fotografarli insieme a dei dalmata, tutta in tinta.

Pochi istanti dopo mi sono detta: “ma che razza di SNOB che sono”!!! Perché invece non cerco di aiutare chi ha bisogno come i cagnotti del canile?

Ho contattato su Fb IL RIFUGIO DI FIDO di Pollenzo, Bra ed Alba che ho scoperto essere priorio a pochi passi da casa mia e mi ha subito risposto Patrizia che dopo i giusti accertamenti si è rivelata entusiasta della cosa!

Ho già contattato anche il canile di Finale Ligure, così quando vado a trovare la mia famiglia, posso fare anche qualcosa di bello in più!

 

Caricata la macchina con vestiti, scarpe e qualche accessorio e via, ad improvvisare questo piccolo shooting con questi amorevoli amici 🤩

Tutti i miei outfit sono di @fashionovacurve

(Segui questo link per i dettagli e codici sconto)

–> https://lovecurvy.com/fashion-nova-curve/

Qualche parola in più su @il rifugio di fido tratta dal loro sito internet ilrifugiodifido.it

 

IL RIFUGIO DI FIDO A POLLENZO

La LIDA – Lega Italiana dei Diritti dell’Animale – è nata nel 1977 e si batte per il riconoscimento giuridico dei diritti naturali dell’animale e contro tutte le violenze di ogni tipo e di ogni genere sugli umani e sui non umani.

L’Associazione si prefigge lo scopo, con la prestazione volontaria, personale,spontanea e gratuita dei propri soci, di realizzare attività e servizi finalizzati alla tutela, salvaguardia, soccorso e la protezione degli animali, della natura, dell’ambiente e delle sue risorse naturali.

CHI SIAMO?

Il Rifugio di Fido è una struttura intermedia tra il canile sanitario (casa di prima accoglienza) e il canile Rifugio ed è denominata “AREA AFFIDAMENTO” perché offre una vetrina per le adozioni accogliendo i visitatori per 8 ore al giorno tutti i giorni della settimana (esclusa la domenica).

OBIETTIVI

La LIDA – Lega Italiana dei Diritti dell’Animale – è nata nel 1977 e si batte per il riconoscimento giuridico dei diritti naturali dell’animale e contro tutte le violenze di ogni tipo e di ogni genere sugli umani e sui non umani.

La pagina Facebook de @il rifugio di fido supera già gli 11k e per questo faccio i complimenti a Patrizia che gestisce il tutto.

Di mio ho appena creato la pagina Instagram @il rifugio di fido che spero supporterete in tanti!

Nella struttura sono più di 50, troviamogli una casa!

Qui sono tutti stati curati, operati se necessario, svermati se necessario e via dicendo, ma hanno bisogno di tanto amore! E di quel poco di bricioline che possono cadere da una tavola imbandita e di una casa calda.

Anche i più grandi o vecchierelli hanno ancora tanto amore da dare e si meritano di vivere alla grande ciò che resta, così come noi 🤩

Un grande abbraccio,

Laura💕

Fashion Nova Curve are cool and low cost ❤️

FASHION NOVA CURVE

Voglia di CAMBIARE LOOK?

Tutte le volte che fai shopping con le tue amiche non trovi la tua taglia di quella cosuccia sfiziosa e low cost?

No problem, c’è @fashionnovacurve ed in generale @fashionnova a pensarci e con il codice LAURAXOXO avrai un’ulteriore 20% di sconto!!

 

Sono le bellissime modelle curvy @Lateciat@TabriaMajors@SarinaNowak ad indossare i capi della linea Fashion Nova per le Curvy e tramite cui posiamo vedere come saremmo essere carine negli outfit anche con forme prorompenti!

Fashion Nova è un brand di Los Angeles e per questo come potete notare ci sono cose un po’ eccessive, che magari qui in Italia troviamo quasi un po’ “Too Much”, ma sapendo scegliere si possono trovare cose davvero sfiziose!

Io gioco sempre parecchio quando ordino da @fashionnovacurve ogni tanto anche con cose che tengo esclusivamente per gite fuori porta e fuori Italia! 😂🙈

 

Buona parte degli outfit Fashion Nova sono stati scattati con i dolci cani de @il_rifugio_di_fido 🐶 che hanno tanto bisogno di una casa!

Ti invito quindi a conoscerli e scoprire l’iniziativa Blogger with a purpose–> https://lovecurvy.com/il-rifugio-di-fido-blogger-with-a-purpose/

 

La mia selezione:

Utilizza il codice LAURAXOXO per un’ulteriore 20% di sconto su Fashion Nova.

Look 1

https://www.fashionnova.com/products/bogota-border-print-set-ivory?variant=35437561041

LOOK 2

https://www.fashionnova.com/products/arrive-on-the-dot-dress-ivory?variant=44073844753LOOK 3

https://www.fashionnova.com/products/dabria-ruffle-dress-rust?variant=39356667153

Look 4

https://www.fashionnova.com/products/sugar-me-up-hoodie-mustard-red?variant=199673380881

LOOK 5

https://www.fashionnova.com/products/hit-the-spot-mesh-romper-nude?variant=38360012561

LOOK 6

https://www.fashionnova.com/products/no-bra-club-tee-white?variant=199565082641

 

Cosa ne pensate?

 

Indosso una tg XL di tutti gli outfit, esistono però sino alla 3XL!

Una vasta scelta ci aspetta per la primvera, non vedo l’ora che inizi a fare un po’ più caldo per poter di nuovo far vedere il mondo alla mia amica Celly, è stanca di stare nascosta sotto i pantaloni felpati!

 

Seguimi anche su instagram per tanti post #BODY POSITIVE

@lovecurvy__laurabrioschi

Migliorati sempre,

ma impara ad apprezzarti

#CURVYISNOTACRIME 

Un abbraccio,

Laura

💕

 

 

#selflovechallenge

#SELFLOVECHALLENGE

Si avvicina San Valentino e Stella Pecollo, alias @Stella_Confidence ha lanciato una challenge che sostengo e di cui vi racconto ora.

Rispettarsi, amarsi e valorizzarsi questa è la chiave.

Sia che tu stia per passare un San Valentino di coppia o da single…

“Trattati come qualcuno che ami,

dedicati dei piccoli gesti

che ti facciano stare bene”

Condividili con noi

utilizzando l’hastag

#SELFLOVECHALLENGE ❤️

Obbiettivo:

L’obbiettivo é quello di amare di più se stessi, imparare ad apprezzarsi e valorizzarsi.

Cosa devi fare?

In questa settimana di San Valentino ogni giorno dovrai pubblicare un post o una story e taggare #SELFloveCHALLENGE per raccontare cosa hai fatto per stare bene.

Taggaci nei tuoi post o le tue stories su ciò che hai fatto per trasmettere amore a te stessa per i prossimi 5 giorni.

Invia un messaggio a @stella_confidence con la tua storia ed il gesto d’amore che hai fatto verso di te.

Il premio:

La vincitrice (o il vincitore) della #SelfLoveChallenge avrà diritto ad una lezione gratuita di CONFIDENCE con Stella.

Chi è Stella?

Stella Pecollo è un attrice Italiana che vive e lavora a Londra.

In questi anni ha creato anche diversi gruppi di lavoro su se stessi sia per attori, aspirati tali e persone comuni che necessitavano più conoscenza di se, migliorare l’approccio con gli altri o che necessitavano incrementare l’autostima.

Questo anche tramite esercizi mirati che si possono mettere in pratica sin dalle prime lezioni.

Stella oggi mette a disposizione i suoi insegnamenti anche tramite video chiamata, così che senza andare a Londra, possa aiutare ognuno a sentirsi meglio, dedicandogli la giusta attenzione.

Io stessa la sento due volte a settimana in cui mi aiuta ad approcciarmi alla recitazione, ma lo stesso tempo a fare un percorso migliore per migliorarmi.

Chi devo taggare?

Nella foto tagga @stella_confidence ed anche il mio profilo @lovecurvy__laurabrioschi o quello della pagina @curvyisnotacrime che dedico alle mie Followers, potresti essere ripubblicata!

Esempi:

Vale regalarsi un trattamento estetico, una giornata alla spa o dalla parrucchiera, ma ancor di più le piccole cose:

– sono andata a nuotare

– mi sono guardata alla specchio e mi sono detta “ehi non sono poi male

– ho messo quel vestito che tenevo da parte per “quando sono più magra” e lo sfoggio a testa alta

– ho cucinato qualcosa di buono

– ho massaggiato le mie gambe e non ho odiato la mia cellulite, anzi l’ho accarezzata e massaggiata (lo scopo del massaggio è lo stesso, ma se lo facessimo con la negatività di chi vuole strapparsela di dosso sarebbe molto meno efficace.

Aspettiamo le te foto e la tua storia!

Un abbraccio immenso,

Laura

@lovecurvy__laurabrioschi

❤️

“Migliorati sempre, ma impara ad apprezzarti”

#CURVYISNOTACRIME

Shein.com si fa Curvy! Abbigliamento Low Cost

Shein.com il famoso sito web di abbigliamento low cost ora veste anche le donne formose!

—> Shein.com/Curves

 

Molti sono gli abitini sfiziosi sino alla taglia 3XL che puoi trovare su Shein.com

 

Con il codice LauraBr20 potrai acquistarli al 20% di sconto!

 

Già tre anni fa comprai alcuni pezzi che ebbero molto successo per quanto erano belli ed è quindi un piacere presentarvi quelli che ho scelto adesso.

 

Ho ordinato tutto in taglia 0XL tranne il maglione che volevo risultasse over in taglia 3XL.

Credo che la mia taglia perfetta su shein.com sia però la 1XL essendo io una 48-50 italiana con altezza 180 cm giro seno 100 cm, vita 80 cm e fianchi 116 cm amatriciana piu, amatriciana meno 😜

 

 

—> Gonna Perle con pantaloncino

—> http://bit.ly/2B24zjI

 

Gonna favolosa, ha persino un pantaloncino integrato che la rende “a prova di vento”!

Elasticizzata in vita e perle solo sul davanti, così da evitare scomodità.

 

 

—> T-shirt Bonjour

—> http://bit.ly/2DfnRrO

Maglietta in cotone elasticizzato, disponibile anche nera, con nappine e scritta BONJOUR.

Così è come veste su di me.

 

 

—> Abito Blazer Nero

—> http://bit.ly/2mDu1rE

 

Abito molto corto ma bellissimo!

Per essere considerato vestito lo consiglio a ragazze dal 1.70 cm in giù oppure portato con shorts, jeans, gonna a tubino o aperto per una corporatura come la mia.

 

 

—> Maglione Over Corallo

—> http://bit.ly/2mBJloH

Maglione over corallo in cotone che mi fa venire decisamente voglia di primavera!

Colore sgargiante, come i papaveri!

 

—> Hoodie Dress

—> http://bit.ly/2FBu6Uq

 

Maxi felpa abitino, questa nello specifico è già sold out, ma sarà presto in restock!

Ci sono tanti modelli simili, ti basta cliccare sul link per scoprirli.

 

 

Questi sono solo alcuni dei vestiti disponibili su shein.com creati anche per le Curvy.

 

Sempre più aziende si rendono conto del potenziale di questo settore e creano abiti almeno sino alla 3XL!

 

Con il codice LauraBr20 puoi acquistare tutta la capsule curvy di shein.com con il 20% di sconto!

 

I prezzi sono davvero bassi e questo permette di effettuare ordini inferiori 30€ così che si dovrebbe evitare di pagare alla dogana altri 30€ circa per ritirare il pacco, arrivando questo dalla Cina.

 

Aspetto le tue foto da pubblicare sulla mia pagina Instagram dedicata alle Followers!

Mandale in direct a @lovecurvy__laurabrioschi

 

 

Come dice il mio motto:

“Migliorati, ma impara ad apprezzarti”#CURVYISNOTACRIME

 

 

Con affetto,

Laura 🌈

Find your HEALTHY BALANCE and be power in your skin

We can find our HEALTHY BALANCE!

We can, also if we are curvy.

🇬🇧 for english version go down.

 

🇮🇹

Possiamo essere sane, trovare il nostro EQUILIBRIO anche se siamo curvy!

 

Tra le cose che si dicono:

Obbiettivo per il prossimo anno? Be sai, vorrei perdere qualche chilo.

 

Il sondaggio del 2018 ha rivelato che abbiamo come obbiettivo primario DIMAGRIRE.

Mi chiedo se questo non sfoci in ossessione dato che per ora la maggior parte delle persone italiane è normopeso!

Come rimpianti emersi dal sondaggio invece vi sono il non aver viaggiato abbastanza e l’aver speso troppo. Quasi nullo il proposito di smettere di fumare, ma per fortuna si fa un’accenno al passare più tempo con la famiglia!

Tornando ai chili, chi mi segue sa che tengo moltissimo alla salute, sono sempre fiera di chi riesce a perdere peso da uno stato di grave sovrappeso e di chi decide di migliorarsi.

Nel mio quotidiano mi impegno molto per fare attività fisica ed essere in forma nonostante io sia pigrissima e le cene con il mio super Paolo decisamente non da dieta dimagrante, ma sono sempre alla ricerca del mio healthy balance.

Non posso però evitare di rimanere sconcertata quando in un mondo dove succedono le peggio cose ed ognuno di noi potrebbe impegnarsi ad essere una persona migliore in milioni di livelli anche egoistici, dall’essere più colto, ad imparare un’arte, o cambiare lavoro, migliorare in quello che ha, evolversi, creare una famiglia, arrivando persino a fare del bene agli altri…non so, mi chiedo come sia possibile che più che di altro valore la cosa che ci ossessiona sia DIMAGRIRE.

 

Come ha fatto “perdere peso” a diventare la cosa più importante?

 

STOP OSSESSIONI💥TROVIAMO IL NOSTRO SANO EQUILIBRIO!

Miglioriamoci sempre, ma impariamo a farlo volendoci bene e non odiando il nostro corpo e maltrattandolo con assurde diete o cose che fanno più male che bene!

Da lunedì tutti cercheremo di stare più attenti e fare un po’ di “detox” e questo ci farà benissimo, ma lo dico anche a me stessa: LAURA RISPETTATI, non arrivare a farti del male per un presunto bene, find your healthy balance.

2018 💕 Che questo anno sia un’ulteriore RINASCITA e presa di consapevolezza di ciò che siamo come individui, non solo come corpi.

#strongisthenewskinny

Ed ovviamente #CURVYISNOTACRIME 🔥

Non sentiamoci in colpa se abbiamo qualche chilo in più, reagiamo, alleniamoci, diventiamo forti e fiere di noi stesse per prenderci cura di noi!

Nel caso in cui avessi voglia di fare ginnastica con un “amica” segui i video esercizi di #CURVYFITNESS che ho caricato su You tube 💖

–>https://www.youtube.com/playlist?list=PLsnKQBIkaXEloB4ZDSeSZKhOqVJlEmnIT

Risalgono ormai ad un anno fa abbondante’ ma almeno ti riscaldi in vista di quelli che sto per creare seguendo gli allenamenti di @impactotraining 😈

Donne più forti per un futuro migliore!

 

.

.

.

🇬🇧

Let’s HEALTHY

2018’s survey revealed that we have as first goal to LOSE WEIGHT.. and I’m asking myself if this is not an obsession!

I care really a lot about health and I commit myself a lot to do physical activity and to be fit despite my laziness.

But is it possible that to lose weight is really the first goal that comes to our minds? Is this what you want to realize the most? More than creating something in your job, in your family or anything.

STOP OBSESSIONS 💥 LET’S FIND OUR HEALTHY BALANCE!

Let’s always improve ourselves, but we have to learn to doing it while loving ourselves and not with hate for our body and not abusing it with absurd diets or with things that are even worse!

From Monday we will all try to be more careful and to do a kind of “detox” and this is good, but I also say to myself: LAURA RESPECT YOURSELF, do not get to hurt you for an alleged good. 🌈

2018 💕 let this year be a further rebirth and awareness about what we are as individuals, not only as bodies

 

#strongeristhenewskinny

And obviously

#CURVYISNOTACRIME 🔥

We don’t have to feel guilty if we have a few pounds more, we must react, to train, we have to be stronger and proud of ourselves to take care of us!

.

If you want to train with a “friend” follow the videos exercises of #CURVYFITNESS that I uploaded on Youtube (link in mio bio)

–> https://www.youtube.com/playlist?list=PLsnKQBIkaXEloB4ZDSeSZKhOqVJlEmnIT

 

They’re dated back a year ago but at least you will be warmed up for what I’m going to make following the training of @impactotraining

 

Stronger women for a better future!

 

Thanks to @ihavelostvalentina for translete

Ps tra i miei Obbiettivi c’è prendere molte lezioni di inglese!

 

Photographer @Giuseppe Circhetta

Mua @Marina Magoni

Stylist @Francesca Bocca

Top @hm

Leggins @female for life activewear

 

Follow me on INSTAGRAM @LOVECURVY__LAURABRIOSCHI

And send me your positive pics to post on my Wall of Fame @laurabrioschi_love_you

 

curvy model in her healthy balance

Le Smagliature glitter spopolano su Instagram

Ormai le foto delle “smagliature glitter” spopolano su Instagram, le glitter stretch marks diventano tormentone.

Le imperfezioni, diventano perfette opere d’arte!

Questa è l’invenzione di Sara Sakeel, che rende ciò che la società ha sempre reputato qualcosa di cui vergognarsi, una cosa bella grazie ad un po’ di brillantini! 😍

<<<<<<< bbe bellissimo se iniziassimo a rispettare ed amare il nostro corpo e vedere la nostra pelle, anche nelle parti che ci piacciono di meno come un'ornamento? A me bastano questi pochi brillantini rosa per sentirmi più luminosa. Trovo che l'idea di queste smagliature glitter sia meravigliosa. Perché permettere che queste piccole righe che segnano il cambiamento del nostro corpo, ci portino addirittura a volerci nascondere?Magari persino i dopo una cosa bella e NATURALE come il parto, quando al 99% delle donne rimangono questi segni sul ventre. Inizia ad immaginarle glitterate, vedrai che ti scapperà un sorriso e ti sentirai più bella! Come si vede da queste foto anche corpi magri e atletici hanno le smagliature, persino il mio super compagno ed atleta Paolo Patria le ha!

ENG VERSION BY COSMOPOLITAN

–> https://www.google.it/amp/www.cosmopolitan.com/style-beauty/beauty/amp13126202/glitter-art-stretch-marks-sara-shakeel/<<<<<<<<<<<< ersi! Viviamo appieno, luminosi! <<<<<<<<<<<< attata da Giuseppe Circhetta l’ho editata con la app Fused per i-phone creando così le glitter stretch marks, ovviamente con Photoshop sarebbe tutta un’altra smagliatura glitter 😂

❤️

Seguimi anche su You Tube sul mio canale

–> https://www.youtube.com/channel/UCrCkhBj2wEobWUn6R1zGK6Q Tanti video tra look book dei miei marchi preferiti, consigli per stare meglio con se stessi, diventare modella curvy, Curvy Fitness, Tutorial di Trucco e tanto altro!

Ed ovviamente non perderti i miei post su Instagram!

@lovecurvy__laurabrioschi

Miss Mondo Italia contro i disturbi alimentari

Miss Mondo Italia contro i disturbi alimentari insieme a FANEP, associazione famiglie neurologia pediatrica, la scorsa Domenica 10 Dicembre a Bologna.

Ho avuto l’onore di essere Madrina di questo evento a Palazzo Re Enzo, antico e maestoso edificio storico nel cuore della città proprio nei giorni in cui la CNA, confederazione nazionale dell’artigianato e della piccola e media impresa ha organizzato per il 12° anno la splendida iniziativa “Regali a Palazzo“.

Devo ringraziare Eleonora Stavar, l’agente per l’Emilia Romagna che mi ha coinvolta in questo!

 

FANEP e Miss Mondo Italia contro i disturbi alimentari hanno creato insieme un calendario con le ragazze del concorso tra cui anche la vincitrice del 2013 Sarah Baderna, gli scatti sono stati realizzati dal fotografo Fabrizio Piscopo.

Possiamo aiutare tutti questa bella iniziativa comprando per il calendario per 15.00 euro, l’intero ricavato andrà alla onlus FANEP, contro i disturbi alimentari.

 

Domenica è stata una giornata davvero molto bella, sarà che ero anche accompagnata da Paolo ed è una cosa che mi rende felicissima!

Ho anche avuto modo di dire due parole sull’onore di essere portavoce di un progetto importante come Miss Mondo Italia contro i disturbi alimentari.

Come potete vedere dal video qui sotto e dal link, non sono ancora bravissima a parlare su un palco, ma mi piace molto!

Il tutto con il mio abito scintillante @sophiacurvy

 

— clicca qui per aprire il video su You Tube

 

Essendo che eravamo su Bologna e che mi piace coinvolgere più persone possibili con buone iniziative non poteva mancare Marianna Lo Preiato con l’associazione Curvy Pride che ci ha deliziato con una sfavillante sfilata del suo negozio Femme per donne formose e super pronte ad una passerella, da far scuola!

Tra loro anche Annalisa Donini che ho avuto il piacere di conoscere durante la conduzione de”Il bello delle Curve” su La7 insieme a Luca Calvani e Silvia Corradin, una delle prime bellezze curvy che hanno comprato dallo store di @chivasbra, il negozio di Paolo già tre anni fa!

 

L’intero evento è stato presentato da Alessia Consolini, che lo scorso anno aveva calcato questo palco come concorrente e vincitrice della tappa. Io ho avuto modo di conoscerla tra le 150 Finaliste che ragiungono Gallipoli a Giugno, come racconto nell’articolo precedente:

—> Quella volta che … ho condotto Miss Mondo Italia con Enzo Iacchetti!

 

Ancora grazie a Eleonora Stavar ed i presidenti di CNA e FANEP per aver condiviso con me questa giornata.

Non perderti più foto e dettagli su questa giornata come nomi e foto delle concorrenti a questo link

—> il resto del carlino

 

Di seguito invece un video di tutte le mie stories e qualche foto! ❤️

 

Con Marianna Lo Preiato e di Femme e Curvy Pride e le ragazze che hanno sfilato per lei!
Prima volta da giurati per noi! Paolo Patria
Ci ritroviamo qui con Alessia Consolini
Grazie Eleonora Stavar per questa bella iniziativa!
Durante il mio discorsetto… guarda il video sul mio canale You Tube 😉

 

Quella volta che ho condotto Miss Mondo Italia insieme ad Enzo Iacchetti!

     

 

Miss Mondo Italia contro i disturbi alimentari.

 

Sei avvicina il 10 Dicembre, una data molto importante perché ci sarà la tappa di Miss Mondo Italia per l’Emilia Romagna a Bologna, sostenuta da CNA e FANEP, associazione no profit che si occupa di disturbi alimentari.

 

Del resto Miss World ha sempre uno sguardo attendo nel sociale ed io sono davvero fiera di essere la Madrina di questo evento!

Certo a Miss Mondo Italia si valuta la bellezza, una bellezza che sia in grado di confrontarsi con tutte le altre nazioni del mondo in oltre un mese di “competizioni”. La bellezza che cerchiamo è armonia, eleganza, carattere, una ragazza completa, non solo bella esteticamente, ma bella nella sua totalità!!!!

 

Tra le vincitrici degli anni passati ho avuto il piacere di conoscere Alice Taticchi, che mi ha stregata con la sua energia, Claudia Russo, Silvia Cataldi, Greta Galassi, Giada Tropea.  Quest’anno Conny Notarstefano ha tenuto alta la fascia di Miss Mondo Italia 2017 ed anche quella della Ginnastica Ritmica Italiana, essendo lei un talento del nastro.

 

E’ noto che in certi concorsi di bellezza, purtoppo anche prestigiosi, la magrezza sia associata a bellezza. Mi sono giunte testimonianze di ragazze che hanno perso sino a sette chili in sette giorni per lo stress e la poca attenzione da parte dell’organizzazione alla nutrizione. Ragazze già magre, arrivate ai limiti dell’anoressia. Una di queste era un’atleta olimpica e non ha potuto allenarsi per mesi, sino a che non è tornata nel suo peso forma sufficiente per avere ossa e muscoli forti! Questo non deve capitare, mai.

Stai pur certa che se parteciperai a Miss Mondo Italia sarà difficile dimagrire! Adoro infatti che colazioni, pranzo e cena siano sempre abbondanti e con tanto di dolcetti, vedere come tutte le ragazze si gustano questo momento senza timori è bellissimo!

 

Per questo Domenica l’associazione onlus contro i disturbi alimentari FANEP sarà accanto alla selezione di Miss Mondo Italia Emilia Romagna e non mancherò certo io, che da due anni porto un pò di morbidezza in quel di Gallipoli durante la finale 😉

 

Quella volta che…ho condotto Miss Mondo Italia insieme ad Enzo Iacchetti!

 

Ma ancora non ti ho raccontato della grande emozione di salire su un palco e condurre la serata di Miss Mondo Italia nella finalissima di Gallipoli lo scorso 11 Giugno, per di più insieme ad un grande della tv Italiana quale Enzo Iacchetti!!!

WOW!!!!

È stata un’esperienza memorabile che è andata perfettamente a braccetto con quella che era in corso in quei giorni di Giugno in cui presentavo “Il bello delle Curve” accanto a Luca Calvani su LA7d.

Che dire, una primavera davvero fiorente!

 

Sul palco di Miss Mondo Italia oltre alle 50 finaliste abbiamo avuto ospiti fantastici: da Max Cavallari dei Fichi d’India all’artista internazionale del Cirque du Soleil, Andreanne Thiboutot. E poi ancora l’attore Giorgio Pasotti, il giornalista Alessandro Cecchi Paone, la neonata band de “Le Deva” e l’inviato di Striscia La Notizia Luca Abete che ha decisamente stravolto il nostro soggiorno grazie alla sua campagna #NON CI FERMA NESSUNO.

 

Fu così che una mattina annunciarono una conferenza…e solo la parola conferenza mette sonno, c’è poco da fare! Beh…quel ragazzo ha sconvolto la mia mattina, quando mezza abbioccata, un po’ cinica verso il mondo e con la luna un storta mi ritrovo in lacrime dopo 10 minuti per il racconto umile di una storia difficile, umana, di tentativi e di sogni, porte in faccia e scale in salita, che però da qualche parte portano. In chiusura quel video… arrivare alla fine di una gara può essere più importante che vincerla, uhhh vabbè mi vengono ancora i singhiozzi!

Ad ogni modo un’incontro straordinario!

 

Come quello con la famiglia di Miss Mondo Italia.

Ho conosciuto questa organizzazione due anni fa e sono molto affezionata a questo concorso. Un grazie va al fotografo Marco Perulli che mi ha proposta a Rosaria ed Antonio come canta storie delle pillole web che vanno in onda durante i 14 giorni della finale.

——> clicca qui per guardare i video

Erano molto entusiasti di avere una modella curvy in questo ruolo, che trasmettesse positività ed armonia anche non rappresentando i classici canoni da concorso di bellezza.

So che per qualcuno la mia presenza non sarà comunque abbastanza, perché vorrebbero un concorso che accetti chiunque senza limiti di taglia etc etc, ma questo è già un grande passo avanti!

Devo dire che solo scendere a far colazione la mattina al Caroli hotel è veramente un buon inizio di giornata e non solo per i pasticciotti caldi (tipico dolce pugliese di crema e frolla), ma anche per tutta la bellezza e giovinezza che ti circonda!

 

Ecco come si svolgono queste le 14 giornate di semifinale a Gallipoli:

—–> cliccaqui per guardare i video

 

Le 150 Miss arrivano da tutta Italia e sono sistemate al Bellavista Caroli hotel.

In soli due giorni dovranno arrivare ad essere 50 per permettere poi ai giurati di conoscere meglio le qualità di ognuna delle aspiranti Reginette.

Per rendere ciò possibile vi sarà il passaggio giuria, dove sfileranno e si presenteranno una alla volta.

Dopo una sontuosa cena di gala al eco-resort “le Sirenè” di Gallipoli in cui le ragazze sfileranno in abito da sera i giudici avranno raccolto le informazioni necessarie per decretare le 50 semifinaliste.

Da ora bisogna davvero mettersi in gioco in quanto ci sono in palio 4 fasce che permettono l’accesso diretto tra le super 15 Finaliste della gran serata finale:  SPORT – BEACH – TALENT – MODA

Le giornate successive saranno dedicate a trovare le tre più brave in ognuna di queste categorie e solo la sera della finale sapranno chi verrà selezionata tra le 15 super finaliste.

 

Loro erano emozionate per la grande serata che le attendeva…ma io certo non ero da meno!

Ti dico solo che il giorno prima della finale mi si rompe la fotocamera del cellulare nuovo.

Non puoi capire lo stress incredibile per provare a riparalo e la sfiga di non poter fare stories, foto e tutto quando che per me è normale, indispensabile e bellissimo soprattutto per un’evento così!!!!

Comunque qualche foto sono riuscita a farla, anche perché Giannish mi ha prestato un telefono…grazieee!!!

 

“Le mie prime ore sul palco, me la caverò?” A.N.S.I.A.

Certo un po’ di lezioni di teatro non mi farebbero male, ma ti dirò, mi piaceva essere lì e anche se un paio di nomi li ho sbagliati e mi sono dovuta correggere, anche se ci sono stati attimi inaspettati e non previsti… È STATA UNA FIGATA!

Vero Enzino?

 

È stato un sogno, spero un giorno di avere vicino la mia famiglia ad un’evento del genere, e le mie amicicce che applaudano per me…e chissà che non venga anche Paolo Patria!!!

 

E di questo bell’abito che te ne pare? IO LO ADORO!! Grazie grazie grazie a Gianluca Alibrando per avermi resa bedda nella mia prima serata come Presentatrice!

 

 

Un po’ di presentazioni per chi deciderà di percorrere questa avventura:

 

Rosaria De Simone, la “mamma” di Miss Mondo Italia che non farà mai mancare nulla a nessuna ragazza, partendo dalla bottiglietta d’acqua sempre a disposizione ad ogni altra esigenza.

Antonio Marzano, grazie a cui tutto ciò è possibile da anni con organizzazione e disciplina, senza far mancare a noi dello staff una buona bottiglia di vino sul tavolo, che fa sempre molto piacere 😏

E poi c’è la Patry, Patrizia Frangella, la mia compagna di viaggio da Roma nel lunghissimo viaggio da Pietra Ligure a Gallipoli 😂 In due siamo riuscite a riempire una Kuga, altro che Telma e Louise!

Danilo, so che non ti offenderai se ho messo prima Patry, perché anche tu la ami come me 😂 Comunque Danilo Marzano è colui che si occupa della comunicazione “giovane”, Dirette Streaming, Facebook, Instagram, il mio capo praticamente 😅

Tutto ciò però non sarebbe però possibile senza Daniele Pignatelli, VideoMaker con la V maiuscola che aiuta me in primos a parlare in camera in modo naturale, a non ripetere 40’000 volte “un sacco, sacco sacco sacco” ed altre parole che non hanno molto senso e creare così video sensati. Questo ragazzo ha mooooolta pazienza ed alrettanto talento!

Quest’anno è stato appoggiato dal suo apprendista stregone Giannish e da Gianni detto il Barba, bravissimo fonico che soprattutto ha portato il gioco “del baffo” nelle nostre sere così da ravvivarle decisamente!

La Tere, pietra miliare di Miss Mondo Italia, stilosa come nessuna, introversa, ma affettuosa come un Koalino! Ti voglio un bene dell’anima Tereee!!!

Lei si becca tutte le commissioni possibili delle ragazze in linea di massima, insieme alla super Stefy, perfetta organizzatrice di feste a sorpresa 😂

Ed arriva anche il nostro DJ Leonardo de Paolis, che qui mette da parte la consolle per aiutare nell’organizzazione! 😎 Mentre il nostro Omar renderizza.

 

Per saperne di più leggi anche la prima lettera a Miss Mondo Italia che ho scritto appena finita la mia prima esperienza a Gallipoli.

—-> I ragazzi della 504

 

 

Per me Miss Mondo Italia è:

Persone meravigliose che creano un’iniziativa importante, attraverso la bellezza si unisce il mondo!

 

 

Bè ragazze, per stasera ho detto tutto, ci vediamo a Bologna questa Domenica 10 Dicembre ❤️ insieme a FANEP Onlus per dimostrare che la bellezza non si misura in taglie, ma in salute!!!!!!

 

Grazie anche a CNA ed Eleonora Stavar.

Power Curvy Woman Milano 22/11/17

POWER CURVY WOMAN Milano

Finalmente on-line le foto dell’evento di questo 22/11/17 !

 

Spero che questo incontro ti abbia trasmesso la stessa carica che ha dato a me e la voglia di rendere la nostra vita ancora più bella, seguendo il motto di questo sito “Migliorati sempre, ma impara ad apprezzarti #CURVYISNOTACRIME “

E’ stata un’emozione grandissima incontrarvi tutte!

 

Era nato come un semplice caffè con Ross e Giulia, le ragazze che più mi avevano richiesto di conoscermi e così ho pensato di farlo diventare un’occasione di incontro tra una decina di noi che hanno voglia di confrontarsi e mettersi in gioco e così è stato questo Power Curvy Woman Milano!

Chiedo scusa alle ragazze che non hanno potuto partecipare, ma a 20 richieste ho dovuto chiudere le prenotazioni, se no non avremmo avuto modo di conoscerci tutte, come ho avuto davvero piacere di fare, in ogni caso ci rifaremo presto!

 

—-> Guarda le foto (clicca qui)

 

Tra di noi c’erano ragazze che hanno raggiunto obbiettivi grandiosi, riuscendo a perdere sino a 40 Kg, altre che non smettono di lottare contro i disturbi alimentari ed altre travagliate storie, sono estremamente orgogliosa di tutte voi, per ciò che state riuscendo a lasciare alle spalle e per quello che state creando.

 

Voglia di apprezzarsi, migliorarsi, volersi più bene, ascoltare i commenti positivi ed eliminare i vampiri di energia. Guardarsi allo specchio e piacersi, svegliarsi al mattino con l’obiettivo di far qualcosa di buono e salutare per noi stessi. Evolverci come persone, essere individui attivi!

 

Giorno dopo giorno cresciamo insieme, io trovando sostegno in voi e voi in me e questa che si crea è un’energia meravigliosa!

 

Tra le cose di cui abbiamo parlato c’è come raggiungere la Consapevolezza: quale è stato il momento di svolta nella mia vita…e qui vorrei anche sapere quale è stato per te?!

Uomini: decisamente suddivisi tra quelli che ci hanno salvate, come alcuni fidanzati delle presenti che ci amano a prescindere da 10 kg in più o in meno che nel corso di una relazione ci possono essere, a quelli che sentiamo ridacchiare con gli amici “hai visto quella grassona al bar”. Seguito dall’intervento di Paolo che ha raccontato del suo primo approccio con la mia fisicità, decisamente diversa dai suoi standard, ma che ha imparato ad amare grazie anche al mio esser diventata più sicura di me come individuo a prescindere dal mio peso, ad esempio.

Non ho mancato una parentesi su come diventare modella curvy e le truffe da evitare.

Ma anche di come spogliarsi senza vergognarsi terribilmente.

 

Sono in progetto altri due eventi  come il POWER CURVY WOMAN Milano, uno a Roma ed uno a Napoli, per ora però voglio godermi tutta la gioia di questo appena passato!

 

Uno speciale ringraziamento al mio compagno @Paolo Patria che mi ha supportato in questo progetto non mancando di iniziativa sopportandomi nello stress antecedente, mettendosi lui stesso a chiudermi tutti i pacchettini personalizzati per voi! 

 

Grazie al gruppo @Marina Rinaldi per accogliere sempre le mie iniziative e mettere a disposizione un personale affettuoso ed affiatato che ci ha coccolato nelle due ore di permanenza nell’esclusivo salottino dello store in corso Vittorio Emanuele, a Milano.   A Fausto, @ceruttigino che sei un tesoro di persona ed hai intrattenuto le ragazze anche già prima che io arrivassi! Ricordo anche che potere prenotare una favolosa esperienza con lui come Personal Shopper!

 

Grazie anche a @redbeardph Giuseppe Russo, il nostro fotografo dell’evento ed a cui potere anche rivolgervi per richiedere qualche foto professionale ed avere un buon inizio per proporvi ad eventuali agenzie.

 

Grazie Grazie Grazie a tutte voi che siete arrivate da varie città ed avete scelto di condividere con me questo pomeriggio al Power Curvy Woman Milano, vi mando ancora un mega mega abbraccio, come quelli che ci siamo date Mercoledì!

 

Giulietta, Giulia, Ross, Hilary, Michela, Miky, Hejer, Ilaria, Claudia, Deena, Marta, Anna, Antonella, Clau, Barbara, Sara, Alessia, Carmen, Federica, Greta, Gaia siete preziose!!!

 

Tutte le foto le troverete a questo link della mia pagina FACEBOOK

—> clicca qui

 

Un grande abbraccio,

Laura

 

IG @lovecurvy__laurabrioschi

 

 

 

 

 

 

 

 

 un paio di voi per riempire quel pomeriggio di Novembre in cui ero a Milano e voilà che in due giorni è diventato un salottino di 20 persone!

 

 

 

Paris dinner – Hotel Castille

🇮🇹 Parigi ❤️le luci soffuse e gialle, le canzoni di Edit Piaf e tanto romanticismo.

Questa sera saremo ospiti all’Hotel Castille, dove nasce il progetto che porta la cucina piemontese a Parigi.
Executive Chef Ugo Alciati, proveniente del rinomato”Ristorante Giudo” della tenuta Fontanafredda.

Per questa importante cena al Ristorante l’Assaggio, indosso il più bell’abito che possiedo, un Wonderfull.

Gonna ampia e svasata ed un corsetto tempestato di Swarovski, creati da una persona molto speciale, la quale è seduta proprio accanto a me in questo tavolo parigino, Paolo Patria 😍

Sono circa le 18.30 e ci dirigiamo nei pressi de l’Operà dove si trova il lussuoso Hotel Castilledel gruppo Starhotels, per goderne appieno anche con la luce del tramonto.

Al nostro arrivo siamo accolti dalla direttrice Alessandra Bragoli, che con un’aurea stupenda ci da il benvenuto e fa subito preparare un aperitivo dallo Chef.

Nella sua tenuta bianca ecco Chef Sasha.
Amico da tempo che già tante volte ha soddisfatto il nostro palato nelle Langhe, dove ha lavorato in prestigiosi ristoranti. Attualmente qui a Parigi a reinventare la cucina piemontese nel Ristorante l’Assaggio.

Come vedrai dalle foto ci stuzzica da subito con gusti delicati, ma decisi che ci incuriosiscono assai su quel che sarà il menù 😏

Dopo un po’ di foto nel delizioso dehor ed un saltino in cucina a sbirciare ci accomodiamo per la cena.

Posso quindi iniziare a raccontare di tutti i gusti che ci hanno conquistato e travolto,
a partire dal servizio impeccabile del mètre che ci ha coccolato e consigliato per la durata della cena, alla la focaccia di produzione propria e servita calda ☺️

Già dai primi assaggi ci rendiamo conto della qualità delle materie prime utilizzate dello Chef, dettaglio che emergerà via via ad ogni portata. Ogni ricetta è frutto dell’esperienza culinaria di Ugo Alciati ed è interpretata sapientemente dagli Chef Pablo Sabariego e Sasha Arandjelovic.

Pablo ha lavorato in prestigiosi ristoranti quali “Piazza Duomo” ad Alba 3 stelle Michelin, “Enrico Bartolini” a Milano ed in Francia da “William Leduill”e “Barasetegui”.

Sasha Arandjelovic ha collaborato con Chef del calibro di Massimo Torrengo in Italia, Simon Radley in UK ed ovviamente Ugo Alciati in Italia ed ora in Francia.

Cena all’Hotel Castille:

  • Antipasto di verdure:

La cui presentazione è un’opera d’arte per il mix di colori e forme presenti nel piatto.

  • Vitello tonnato:

Buono come mai prima, la carne è tagliata al coltello, più spessa del normale, ma tenerissima per una particolare metodo di cottura che fa si che rimanga omogeneamente rosata. Divina, come la salsa che l’accompagna!

Dopo questi sfiziosi antipasti è il momento del primo!

  • Agnolotti speciali dell’ Hotel Castille :

Arrivano due piatti ed un panno e ci incuriosiamo molto.
Nel panno vi sono gli agnolotti sono “puri”, ovvero senza condimento per esaltare al meglio il sapore del ripieno…WOW verdure e carne che fanno l’amore!
Ti parlo anche del piatto principale ovvero gli agnolotti con sugo d’arrosto, concedetemi l’espressione, “da battere la testa al muro”, meravigliosi!

Non ci facciamo certo mancare i secondi, ma questa volta due piatti differenti da degustare insieme, siamo già quasi pieni!

  • Pesce bianco con spinaci freschi, delicato e buonissimo.
  • Faraona con composta di marsala servita su pan brioches e fegatini, un connubio di sapori perfetto.

E i dolci!? Ma certoooo!

  • Gelato della casa da comporre a piacere con salsa di Mu salata, frutti di bosco e granella 😍
  • Petite patisserie di meringa e cioccolatini servita con il caffè 🎀

Grazie ad Alessandra Bragoli, agli Chef Sasha Arandjelovic e Pablo Sabariego, al disponibilissimo Saff ed al mio compagno Paolo per tutte queste bellissime foto.

Una serata magica 🎉

Parigi è una città indimenticabile, se ceni nel posto giusto, lo sarà ancora di più!

——> www.castille.com

Un abbraccio
Laura 💋

________________

🇬🇧
Paris ❤️ the soft and yellow lights, the songs of Edit Piaf and much romance.

Tonight will be guest at Hotel Castille , at “Restaurant l’Assaggio” where the project that brings Piedemontese Cuisine to Paris is born.
Executive Chef Ugo Alciati, coming from the renowned “Guido Restaurant” of Fontanafredda.

For this special event I’m wearing the most beautiful dress that I have, a Wonderfull.
Gored skirt and a Swarovski corset created by a very special person who is sitting next to me at this parisian table, Paolo Patria.

Are around 6.30 pm and we head to the Opera where the luxurious Hotel Castille is located, to enjoy it with the sunset light .

On our arrival we are welcomed by the director Alessandra Bragoli, who with a stupendous aura shows us the hotel and immediately tell to prepares an aperitif from the chef.

In his white hold, here is the Chef Sasha.
Friend that more time has been satisfied our palate in the Langhe where he worked in prestigious restaurants and now here in Paris reinvent Piedmontese cuisine.

You will see from the photos that we are tasting at once with delicate, but determined tastes, which are very curious about us what will be the menu 😏

After a few photos in the delicious dehor and a jump in the kitchen and we look at the dinner.

From the firs tastes we realize the quality of the raw materials used by the Chef.
Each recipe is the fruit of the culinary knowledge of Ugo Alciati, expertly interpreted by the Chef Paolo Sabariego and Sasha Arandjelovic.

Now let’s start a story of all the taste!

Dinner at Hotel Castille:

  • Appetizer of vegetables:

the presentation is a work of art for the mix of colors and shapes in the dish .

  • Vitello tonnato:

As good as ever before, the meat is cut to the thicker knife than normal, but it is very tender for a special type of cooking that makes it homogeneously rose meet. Divine, get the sauce around!

After these tasty appetizers is the time of the first!

  • Special agnolotti:

There are two dishes and one towel…we are very curious.
In the towel are the agnolotti at “pure style”, without seasoning tue favor-enhancing of staffing… WOW vegetables and meat that make love!
Now, I want also talk about the main dish: Agnolotti with grilled meat sauce, give me the expression “to beat your head on the wall”, wonderful!

We certainly do not miss the second also if we are already almost full!

  • White fish with fresh and delicious spinach.
  • Faraona with marsala gelatine served on brioches and pate liver, a blend of perfect flavors.

And the desserts! But obviouslyyyy!

  • Ice cream of the house to make a pleasure with Mu, berries and grain 😍
  • Petite patisserie meringue chocolates and chocolates served with coffee 🎀

A special thanks to Alessandra Bragoli, at Chef Pablo Sabariego and Sasha Arandjelovic, at the very affordable Saff and my partner Paolo for all these beautiful photos.

A magic night 🎉

Parigi is an unforgettable city, if you have dinner in the good place, it will be even more!

—-> www.castille.com

A big hug Laura 💋