Laura Brioschi Body Positive Project ❤️

Venerdì a Milano ho realizzato il mio primo servizio fotografico BODY POSITIVE Project di gruppo ed è stato bellissimo!

Un’altro evento no profit che segue con la stessa energia e potenza la @BodyPositiveCatwalk.

Troppe volte guardando instagram mi sono detta come vorrei che quell’azienda scegliesse me per un’iniziativa dove pelli quasi prive di make-up si mostrano, cosce di diverse dimensioni si scoprono, corpi di diversi colori si abbracciano…okay, dato che questo non succede, anche questa volta, LO REALIZZO IO!

E chissà che qualche brand non scelga questa campagna che unisce molti corpi, molte donne, ma una sola bellezza per promuovere il suo prodotto, così come all’estero hanno già fatto in molti, dalla cosmesi all’abbigliamento!

 

Desidero sempre più coinvolgere e conoscere ragazze sempre diverse con tante storie da raccontare. Questo è solo il primo “Laura Brioschi Project” ed ora con il lancio dei miei costumi @TheLoveCurvyBikini, cercherò di reclutare sempre più ragazze che desiderino far parte di un progetto, di un idea, in ogni taglia, colore, altezza per diventare le LOVE CURVY BIKINI GIRLS!

Se anche tu vuoi metterti in gioco scrivimi a lovecurvycasting@gmail.com e per aggiudicarti uno speciale sconto e l’accesso esclusivo alla Community scrivi a lovecurvybikini@gmail.com

 

Ringrazio tantissimo per la realizzazione di questo progetto il mio fotografo del cuore, il rinomato Giuseppe Circhetta e la Mua Lisa Lionello che ci ha coccolate e rese bellissime insieme alla sua collega Claudia Ricci.

 

Una parte dello shooting l’ho voluta dedicare a ciò che più ha segnato ognuna di noi nella sua vita, scrivendolo su di noi a caratteri netti e distinti come a dire, c’è stato questo (o in alcuni casi c’è), ma nonostante questo “MI SPOGLIO DAI PREGIUDIZI, li lascio cadere via e lontano da me e mi metto in gioco. Prendo in mano la mia vita, sono una donna forte!”

Come dice il mio motto ” Migliorati sempre, ma impara ad apprezzarti” e questo vale per ogni essere umano, in qualsiasi sesso, età, peso. Nel mio caso aggiungo #CURVYISNOTACRIME , perchè bisogna smettere di sentirsi in colpa per avere qualche chilo in più, bisogna prendere consapevolezza e darsi da fare per trovare il proprio SANO EQUILIBRIO.

Siamo noi, semplicemente noi. 

 

Ti racconterò di più di queste straordinarie ragazze nella rubrica WONDER WOMAN, di alcune uoi già leggere eed in fondo all’articolo ci sono i link a tutti i profili instagram ed una breve intro, intanto ecco le nostre foto!

 

 

SEGUICI SU INSTAGRAM!

 

🌈BODY POSITIVE PROJECT shot Friday whit some girls of @bodypositivecatwalk and some new babes! . We wrote on our skin a very important part of our past or present to prove that WE CAN BE STRONG, undressed to PREJUDICE❤ .

🇮🇹Abbiamo scritto sulla nostra pelle cosa ci ha segnati nel passato e nel presente per dimostrare che Possiamo essere forti nonostante i pregiudizi, basta “toglierseli di dosso”❤ Come @isabella_lardieri_ che per combattere la leucemia senza sottoporsi a chemio, si sottopone ad una terapia che la fa aumentare tantissimo di peso. @giorgia_bazzoli_yoga che troppe volte si è sentita “non abbastanza”. @kkquiton giovanissima mamma. @veronicaperez_curvy che ha perso oltre 20kg. @lafrivola che ha superato la depressione. @evelynesafaawua che si è fatta strada tra i pregiudizi per tanti tratti “differenti” e finalmente ha trovato la sua strada per creare qualcosa di meraviglioso. @lovecurvy__laurabrioschi (io) che ho sofferto di bulimia ed ho dovuto costruirmi un identita. @fabiana_pastorino , che per quando bella era sempre e comunque fuori dagli standard regolari ed ha sofferto moltissimo per questo. . Grazie super @giuseppecirchetta per aver supportato questo progetto. @LisaLionello e Claudia per il makeup!

Se vuoi candidarti per i prossimi progetti invia una mail a LOVECURVYCASTING@GMAIL.COM indicando nell’oggetto: CASTING e la tua provincia di appartenenza🌸

 

 

Un grandissimo abbraccio,

Laura

#bodypositivecatwalk by MagnArt

http://www.magnart.it/la-bodypositivecatwalk-a-milano-per-spogliarsi-dai-pregiudizi/

 

La #BODYPOSITIVECATWALK a Milano per spogliarsi dai pregiudizi

By Francesca Ferrara

Durante la Milano Faschion Week, a Milano in Piazza Duomo, si è tenuta la prima edizione della #BODYPOSITIVECATWALK, iniziativa no profit per valorizzare la bellezza del corpo delle donne, di qualsiasi taglia

 

Marzo è il mese di passaggio dall’inverno alla primavera, stagione in cui tutto sboccia, rifiorisce  e ci si spoglia dai pesanti abiti invernali per andare incontro ai più leggeri abiti estivi e costumi da bagno. Marzo è il mese in cui su tutto il territorio italiano inizia il nuovo ciclo di iniziative promosse dai vari comuni in materia di salute, previdenza, difesa e benessere della donna. Si inizia con l’8 Marzo, con la Festa della Donna e si chiude il ciclo lo stesso giorno dell’anno successivo per iniziarne un altro.

Tra tante iniziative a favore delle donne e delle problematiche di salute dell’universo femminile tra cui l’autostima, l’estetica e i disturbi alimentari a Milano, domenica 25 Febbraio, in una fredda giornata di nevischio in Piazza Duomo, si è tenuto il flash mob promosso e ideato da Laura Brioschi.

Laura Brioschi è una curvy model. Ispirata dalle altre iniziative ha lanciato l’appello dal suo account di instagram per una manifestazione no profit, dove ogni ragazza ha indossato il suo personale indumento ed ha calpestato la piazza fiera di rappresentare se stessa ed ispirare altre donne a sentirsi bene nella propria pelle e con il proprio corpo.

L’obiettivo di questa #BodyPositiveCatwalk è stato quello di aiutare tutte le donne a trovare il proprio sano equilibrio. Questo è ancor più necessario nel mondo della moda per non permettere alle continue critiche di farti abbattere, per questo hanno creato una “Battaglia di fiori” unanime contro le ossessioni ed i pregiudizi che possono far male a chiunque, in ogni taglia.

 La #CatWalk a New York come ispirazione

L’evento è stato ispirato prevalentemente da due iniziative: #therealcatwalk svoltasi a New York creata da @khrystyana  ed anche  dall’ “Anti-Victoria’s Secret Fashion Show  delle sorelle Alyse e Lexi Scaffidi, nel New Jersey ad ottobre 2017, in cui molte bellezze diversamente abili hanno sfilato con un sorriso enorme.

Spogliarsi dai pregiudizi in bikini intimo on the road

“CI SIAMO SPOGLIATE DAI PREGIUDIZI” ha detto l’influencer Laura Brioschi, che ha organizzato la #BodyPositiveCatwalk con modelle curvy, modelle regular, acune alcuni delle sue followers e ragazze speciali come Federica, nata senza una mano e Valentina, che fa parte dall’Associazione Italiana Persone Down AIPD.

“La bellezza e composta da diverse sfaccettature e diverse taglie e queste ragazze rappresentano IL CORAGGIO di mettersi in gioco. In ogni taglia, in ogni forma, magre o curvy, altre o basse…WE ARE POWERFULL”, ha detto Laura alle sue followers e colleghe modelle, selezionate tramite il contest “WARRIORS SEARCH” indetto un mese fa nelle sue stories di instagram che giornalmente ripetono il mantra: #curvyisnotacrime

Da seguire su Instagram i seguenti account:

@curvyisnotacrime @lovecurvy_laurabrioschi @bodypositivecatwalk

Jessica Cortina, tg 38 troppo grassa per fare la modella e lei spacca diventando Jay C Dj 😌

Oggi si racconta per la rubrica WONDER WOMAN Jessica Cortina, aka Jay C, la Dj milanese che ho conosciuto a Mykonos questa estate e che Domenica 25 Febbraio 2018 si è unita alla Body Positive Catwalk per dimostrare che tutte le donne sono belle e non devono farsi ossessionare dal peso per guadagnare il proprio posto nel mondo!

Farmi ossessionare dal peso è proprio quello che ho fatto io molte volte, anche da ben più magra di come sono adesso, pensando che da “grassa” nemmeno volevo provare a fare le cose, prima sarei dimagrita, poi ci sarebbe stato tutto il resto, ho persino rinunciato a lavori per non farmi fotografare come non volevo= non ho ottenuto nulla, ho sprecato del tempo prezioso e rischiavo di autoeliminarmi sia lavorativamente che come individuo!

Invece se prendi coscienza di te puoi tutto, nulla più è impossibile, anche trovare il tuo equilibrio!

Jessica Cortina, la nostra Jay C é un perfetto esempio di consapevolezza: nella sua 38 di taglia per 175 cm di altezza si è sentita chiamare “troppo grassa”. Questo è successo nelle agenzie di Moda per cui qualcosa non andava mai bene, tra cui il suo peso, ma lei é una donna forte e non ha cercato di cambiarsi, ma ha cambiato ciò a cui si dedicava.

Troppa negatività per lavorare come modella? Perfetto mi impegno a diventare Dj, nel caso di Jay C!

E così potremmo fare anche noi, stiamo ricevendo troppa negatività cercando di fare tale cosa? Forse è il caso di spostare le nostre energie su altro, abbattendo i canoni e scoprendo i nostri nuovi orizzonti.

Ho coinvolto Jay C ed altre ragazze skinny perché ci tenevo molto che la Body Positive Catwalk non fosse un evento solo Curvy. Certo in Italia più che mai questo settore ha ancora bisogno di voce, ma non per questo voglio trasmettere che la bellezza è solo formosa.

Per me la bellezza sta nell’equilibrio di ognuno, nell’armonia che riesce a trovare e ricreare nella sua figura, nel fare il massimo per migliorarsi, che sia in ambito formativo, fisico o mentale, ma imparando ad apprezzarsi e rispettarsi senza più cadere vittima di dannose ossessioni e questo vale per uomini e donne in qualsiasi taglia 🌈

Nelle prossime righe Jay C si racconta:

<<Mi chiamo Jessica Cortina, sono di Milano e ho 25 anni.

Mi sono affacciata in giovanissima età al mondo dello spettacolo come modella, ma le mie più grandi passioni sono sempre state la musica e il canto.

Due anni fa ho iniziato a lavorare in discoteca come Dj, per poi entrare a far parte del mondo della produzione musicale in qualità di cantante. Il mio primo singolo, intitolato “Non PreoccuParty”, prodotto da Paolo Ortelli e Dj Matrix, ha dato vita ad un format musicale, che ci vede impegnati ogni fine settimana in svariate discoteche della penisola.

Mi capita spesso di avere rapporti lavorativi con altre ragazze. È una cosa che mi piace tantissimo, in quanto possono nascere grandi idee quando uniamo le forze!

Sono dalla parte e a sostegno delle donne, contro ogni abuso, violenza di qualsiasi genere ed emarginazione.

Sono isritta ad un importante associazione contro la Violenza Sulle Donne e, quando Laura mi ha chiesto di partecipare alla sua bellissima iniziativa #BodyPositiveCatwalk , sono stata felicissima e senza pensare ho risposto “Si”. Uso l’espressione “senza pensare”, perché l’entusiasmo mi ha fatto dimenticare che in questi giorni a Milano c’è un freddo siberiano e spogliarsi all’aperto non è del tutto consigliato 🙂

Ho conosciuto Laura la scorsa estate e credo sia meraviglioso il suo percorso. È un incredibile esempio da seguire: accettare il proprio corpo, esibirlo nonostante non corrisponda agli stereotipi della moda ed arrivare a raggiungere tutti gli obiettivi prefissati, con grandi risultati, riuscendo a trasmettere la propria positività e il proprio “credo” ad altre ragazze, facendole sentire bene, dando loro la possibilità di confrontarsi con altre persone e superando insieme le difficoltà, merita un applauso.

All’età di 18 anni ho deciso di abbandonare definitivamente la moda, perché più di una volta mi sono sentita dire che il mio fisico, troppo muscoloso, non era adatto alle passerelle, che dovevo dimagrire!

La mia altezza é di 1.75 per 56 kg di peso.

Dimagrire avrebbe voluto dire andare incontro all’anoressia!!

Per fortuna ho un carattere molto focoso, sono una ribelle e, all’ennesimo “Non vai bene” ho deciso che la musica sarebbe stato il mio percorso artistico, come in realtà avevo sempre sognato e la moda sarebbe diventata solo un semplice divertimento!

Penso che nel 2018 questi preconcetti debbano cessare di esistere e il modo migliore per far sì che accada, sia fare rumore tutte insieme, come abbiamo fatto in Piazza del Duomo!

Per questo sono stata felicissima di partecipare all’evento e supportare Laura e le ragazze.

Tutte abbiamo dei difetti, nessuna é perfetta e ognuna deve essere libera di vivere come meglio crede, avendo però cura del proprio benessere fisico e della propria salute!

Non importa quante smagliature hai sul tuo corpo, nemmeno se alla gente non piacciono alcuni tuoi particolari fisici, l’importante é Sentirsi bene con sé stessi.

Da una Famosissima Cit. “ABBI CURA DI SPLENDERE. Abbi cura di rendere la tua vita il tuo capolavoro, invece di dedicare tempo a preoccuparti, a prevedere, a parare i colpi, ad adeguarti a quanto già trovi sulla tua strada…Abbi cura di splendere! ” ❤️

Complimenti ancora Laura per l’emozionante giornata e per il messaggio che trasmetti e complimenti a tutte le coraggiose Ragazze!>>

Grazie a te Jay C di esserti messa in gioco ancora una volta!

Un abbraccio enorme!

La modella curvy Dany Rocchi vola a Milano per la Body Positive Catwalk

Dany Rocchi è la modella curvy italo-messicana arrivata a Milano da Parigi, dove ora vive, per partecipare alla Body Positive Catwalk.

“Sono convinta che tutti siamo unici e belli, per questo sono decisa a far parte della rivoluzione internazionale degli stereotipi di bellezza”

Dany Rocchi ha creato e sviluppato la campagna Abrazando mi belleza (abbracciando la mia bellezza) dove ha impartito workshops di make up e amor proprio a donne con disturbi alimentari, sostenuta dalla fondazione messicana Ellen West e le marche di cosmetici ELF, LINE2U e Uskanga kin. Dany ti invita a utilizzare l’hashtag #ihugmybeuty per condividere le tue foto e diffondere l’amore per noi stessi e per gli altri.

 

“No hay nada más bello que creer en tu propia fuerza y en tu propia belleza, acepta y ama tus diferencias, éstas te hacen único y especial, encuéntralas y enamórate de ti”.

“Non c’è niente di più bello che credere nella tua propria forza e nella tua bellezza, accetta e ama le tue differenze, queste ti fanno unico e speciale, trovale e innamorati di te”.

 

Dany Rocchy in Messico è rappresentata dall’agenzia Queta Rojas Modelos, a Parigi da Models.fr ed in Germania da Brigitte Models, la mia stessa agenzia.

Come modella, Dany ha lavorato con brand come Andrea, Pakar, Suburbia, I Love Curvy, Ilusión, Rinna Bruni, Hanes, Privalia, Xtream Power Belt, e altre ancora. Ha partecipato in una stagione a Desafío Fashionista del canale Discovery H&H Latam, valorizzando la donna formosa e con le curve. Ha partecipato in movimenti sull’amor proprio e body positive come Yo soy más que un cuerpo (Io sono più che un corpo)

 

La sua passione per il make up l’ha portata a lavorare con personalità come Belinda, Carla Medina, Abraham Levy e il fotografo di moda Christophe Von Hohenberg. È specializzata in make up artist e trucco sposa.

 

Per la sua esperienza nell’industria, è diventata una Beauty Coach, permettendole di incoraggiare l’amor proprio sia negli uomini che nelle donne. Ha collaborato in progetti digitali con ActitudFem de Excélsior, Claseln di El Universal, Espacio Curvy e attualmente è l’editore dei consigli di bellezza del sito web di Derma, grazie a questo Dany ha partecipato nella nuova stagione del programma No te lo pongas 2018 di Discovery Chanel cambiando il make-up delle partecipanti.

 

 

Dany Rocchi è una donna in continua evoluzione che si impegna attivamente per stare bene con se stessa e far star bene anche gli altri, creando un’onda di energia positiva ed entusiasmo che sono stati essenziali anche alla realizzazione della Body Positive Catwalk, Dany infatti ha da subito deciso di partecipare di sua iniziativa e si è persino spostata a sue spese essendo questo un progetto no-profit.

 

Grazie Dani!

Un abbraccio, Laura

 

 

 

 

Le curvy in intimo in Duomo by LiveSicilia.it

LiveSicilia.it condivide l’evento di Laura Brioschi

http://livesicilia.it/2018/02/28/le-curvy-in-intimo-in-piazza-duomo_936811/

IL FLASHMOB

Le curvy in intimo
in piazza Duomo

di 
Body Positive Catwalk, curvy, duomo, duomo milano, flashmob, intimo, laura brioschi, milano, Milano Fashion Week, moda, modelle, modelle curvy, passerelle, settimana moda milano
Si chiama Laura Brioschi, ha 27 anni e qualche giorno fa ha guidato il “plotone” composto da 25 modelle curvy che – incuranti del gelo – hanno sfilato in intimo davanti al Duomo di Milano nell’ambito di un flashmob ribattezzato “Body Positive Catwalk”.

L’iniziativa è stata lanciata appositamente durante la Settimana della Moda milanese con lo scopo di celebrare le donne che, non rientrando nelle misure standard, vengono escluse dalle passerelle.

“Ho ideato questo evento – spiega Laura Brioschi su Instagram – per abbattere le etichette, unendo modelle a donne normali, ragazze alte a basse, magre a meno magre e per me SIAMO TUTTE BELLISSIME e spero che daremo il coraggio a chi si sente inadeguato, di trovare la propria #CONFIDENCE e cambiare la sua vita! Ognuna di queste 25 donne ha una storia straordinaria”.

“Saranno almeno 3 anni – scrive ancora – che penso che potrei provare a fare qualcosa per l’accettazione di se durante la fashion week, quando in Italia le modelle curvy non fanno parte di nessuna sfilata ufficiale. Ho pensato a parate, interviste ai passanti e molto altro e finalmente, circa 30 giorni fa, mi sono detta: POSSO FARLO, posso ricreare questo anche in Italia, dove se solo hai un buco di cellulite (magra o grassa che tu sia) sei fuori dai giochi..ed invece eccoci qua a Metterci in gioco come non mai!”.

“Oggi abbiamo scelto di ‘spogliarci’ dai pregiudizi – prosegue – Siamo donne diverse per taglia, altezza e tanto altro. Faceva freddo, tantissimo, ma la motivazione è stata più forte della neve!!!!!”.

Laura Brioschi, che in passato ha sofferto di disturbi alimentari, fa la modella curvy dal 2009 e ha aperto un blog “Love Curvy by Laura Brioschi” in cui parla di make-up, alimentazione e cosmetica rivolgendosi alle ragazze che “sono belle e a volte lo dimenticano, che combattono con il peso da una vita”.

Body Positive Catwalk – 25.02.2018 – Duomo, Milano

Mi chiamo Laura ed ho organizzato la Body Positive Catwalk.

L’ho fatto per realizzare un sogno, un mondo senza pregiudizi e per questo ieri 25.02.2018 in Duomo, a Milano abbiamo realizzato la @bodypositivecatwalk.

Sono ormai otto anni che lavoro come Modella Curvy, ma solo da poco ho imparato a conoscermi davvero e rispettarmi per quello che sono, anche nel mio aspetto fisico ed ora che ce l’ho fatta, desidero che tutte le donne e non solo, si sentano più sicure di se, in grado di farcela in ogni campo, perchè NOI VALIAMO davvero!

Ho organizzato la #BodyPositiveCatwalk per dimostrare alle donne che possono trovare la loro #CONFIDENCE sia in taglia 40, ma anche nella 50 e non solo se alte 180cm, ma anche 150cm!
Domenica 25 Febbraio alle h 13.00 in piazza Duomo circa 25 donne da tutta Italia si sono riunite per partecipare a questo evento e tramettere lo stesso ideale, quello di una bellezza composta da diverse sfaccettature e DIVERSE TAGLIE:
modelle curvy, modelle regular, acune mie Followers che hanno passato la selezione “l’m a warriors” e ragazze speciali come Federica, nata senza una mano e Valentina che fa parte dall’Associazione Italiana Persone Down.
 
Una manifestazione totalmente no profit, dove ogni ragazza ha indossato il suo personale indumento ed ha calpestato la piazza fiera di rappresentare se stessa ed ispirare altre donne a sentirsi bene nella propria pelle.
 

Perchè spogliarsi in Piazza Duomo?

Nude in Piazza Duomo, o meglio con il proprio intimo basico o costume nero, ma perchè svestirsi? Per alcuni può sembrare assurdo, un atto di esibizionismo, di cattivo gusto o ancora antifemminista perchè di nuovo si va a scoprire la donna, ma basta cambiare punto di vista per capire che ci siamo SPOGLIATE DAI PREGIUDIZI. Ci siamo tolte i vestiti e siamo rimaste con ciò che tutti noi, uomini e donne, abbiamo in comune: LA PELLE!

I vestiti possono nascondere la cellulite, i brufoletti, le smagliature e noi non abbiamo nulla da nascondere!

Monde delle ragazze che hanno partecipato alla @bodypositivecatwalk si sono messe in gioco per la prima volta, almeno tre di loro non si mettevano in costume da almeno tre anni e non si erano mai fatte fotografare in costume per vergogna del proprio corpo, vi rendere conto di quanto siano state CORAGGIOSE?

 

Non faceva  troppo freddo per rimanere in mutande in duomo?

Faceva molto freddo ieri, un grado scarso e qualche fiocco di neve, ma la motivazione era più forte!

Il Duomo di Milano era la location giusta perchè riconoscibile in tutto il mondo ed era indispensabile creare la Body Positive Catwalk durante la Milano Fashion Week per un lanciare un messaggio ancora più forte!

Siamo state sfortunate visto che il giorno prima c’erano almeno 10 gradi, ma cambiare data quando tutto è organizzato compresi voli aerei e treni per 30 persone non è fattibile e con lo splendido esempio di #therealcatwalk svoltasi un mese fa a NY mentre nevicava, avevamo quindi la certezza che avremmo potuto farcela.

Le ragazze più cagionevoli si sono ritirate qualche giorno prima, chi si è spogliata era motivata e sicura di quel che faceva!

Dalla taglia 38 alla 58, abbiamo formato un bellissimo team per questa Body Positive Catwalk!

SONO MOLTO ORGOGLIOSA DI VOI RAGAZZE!

I prossimi articoli sono dedicati a presentarvi una ad una le donne  che hanno partecipato a questo evento, ma intanto, per chi si affacciasse per la prima volta al mio profilo vi racconto un po di me.

 

Chi sono, perchè ho creato questo evento?

Da quando ho trovato la consapevolezza di essere liberamente me stessa desidero che sia così anche per gli altri e questo evento è stato un modo per molte ragazze di esserlo!

Come dicevo all’inizio lavoro come modella curvy da circa otto anni, ho iniziato quasi per caso, sai arrivando dal piccolo paese di Pietra Ligure ed essendo sempre stata cicciottella non mi sono mai sognata di fare la modella, invece un giorno un ragazzo che aveva lavorato nella moda mi disse che esistevano le modelle over e che vestivano circa dalla 44 in su.

Sono stata scelta tra 800 ragazze ed entrai così nel mondo plus size/taglie forti/abbigliamento conformato (la parola Curvy non esisteva ancora) quando ero una taglia 46 di 180 cm per 96 di seno, 74 di vita e 112 di fianchi, dovetti perdere 4 centimetri solo di fianchi per ottenere il primo lavoro, non fu facile, ma ci riuscii tra massaggi e ultrasuoni.

Il problema fu quando il campionario divenne 106 cm di fianchi e successivamente 104 cm…questo fattore unito  all’insicurezza ed al fatto che anche io credevo di valere qualcosa solo da più magra e questo mi portò ad ammalarmi.

La Bulimia è una malattia di cui sono stata succube per circa due anni, sino a che prima di una sfilata per cui ero molto in tensione e per cui non mi sentivo all’altezza, mi riempii così tanto di cibo da stare così male, da cercare su internet i danni della bulimia e dopo aver avuto molta paura, decidere che quello non era il futuro che desideravo.

Piuttosto avrei smesso di lavorare come modella, ma quella sera ho deciso che non avrei mai più messo a repentaglio la mia vita per l’idea che solo da più magra sarei stata bella. Avrei preso coscienza di me e di quello che mangiave e ce l’ho fatta!

Quando mi scelsero ero felicissima di essere diventata modella curvy, ma li per li non mi ha “cambiato la vita”, perchè ancora mi sentivo inadeguata, aver dovuto perdere peso per entrare in un marchio taglie forti non ha certo aumentato la mia autostima.

Il mio rapporto con gli uomini è sempre stato un pò nocivo, per intenderci sono stata lasciata dopo circa due anni di relazione perchè non ero più attraente avendo preso 10 kg (e pesando meno di adesso).

Li per li ha fatto molto male, ma da li ho scoperto che quello non era amore e che non avrei mai più permesso a nessuno, nemmeno a me stessa di mancarmi di rispetto.

Da quel giorno furono ancora molte le avventure verso la consapevolezza, ma ho iniziato a capire chi ero e chi volevo essere e man mano che lo apprendevo volevo trasmettere agli altri l’energia che questo crea!

 

Oggi sono una donna di 180 cm, 104 di seno, 78 di vita, 116 di fianchi, quando più quando meno e sono felice.

 

Felice di aver raggiunto la pace interiore, di lavorare su me stessa per MIGLIORAMI senza ossessioni che rovinano la vita.

Seguendo il mio motto:

“Migliorati, ma impara ad apprezzati #CURVYISNOTACRIME “

 

Instagram mi ha cambiato la vita!

Vedere donne di tutto il mondo anche più formose di me stare bene con se stessemi ha fatto cambiare punto di vista e riflettere al perchè io non riuscivo a sentirmi altrettanto bene. Mi vergognavo del mio ombelico, braccia, ginocchia, sedere, coscie, quando invece sono tanto fortunata ad avere tutto funzionante, devo solo prendermene cura!

Questo blog l’ho aperto nell’estate 2014 sempre su consiglio di un amico, ma credendoci poco, chi mai sarebbe stato interessato alla mia vita? Avrei pubblicato abbastanza spesso? Io che la costanza non so cosa sia e che di rado ho portato a termine qualcosa? Per un paio di anni non è stato così, ma poi quella cosa è diventa parte di me…e sono diventata anche costante!

Ad ogni modo instagram è la rivoluzione, il mezzo tramite cui puoi raggiungere persone in tutto il mondo e strappargli un sorriso.

Dopo le prime foto di outfit adatti alle ragazze come me non tardarono ad arrivare i primi messaggi di ragazze che si complimentavano e mi ringraziavano per quello che stavo facendo. Questo mi ha fatto capire che stavo facendo qualcosa di buono e che per dieci insulti che avrei potuto ricevere, un solo messaggio di ringraziamenti per una vita un pelino migliorata da un pò di positività che ero riuscita a trasmettere, mi avrebbe fatto continuare all’infinito, felice e fiera!

Il 1 Gennaio 2016 avevo 5k, il 1 Gennaio 2017 50k. Pochi giorni dopo ho annunciato l’uscita dei miei bikini ed è stato un mega boom da 50k a 100k in meno di un mese anche se la produzione poi è fallita, ma vi anticipo che ce la sto facendo ed a breve saranno pronti. Da li tra un progetto e l’altro sono riuscita ad arrivare ai 300k e per me è una grande soddisfazione perchè leggere giorno dopo giorno ancor più di quei messaggi di vite sfiorate dalla mia, wow, mi riempie di gioia!

 

Cosa mi ha dato l’energia per creare la Body Positive Catwalk?

Circa 30 giorni fa, ovviamente su instagram, ho visto il post di @khrystyana che a partecipato e co-organizzato al grandioso evento #therealcatwalk in Time Square a New York.

Vedere che una modella curvy come potevo essere io e non con milioni di followers come Ashley e quindi tantissime possibilità ed agganci, ma una che le opportunità se le deve creare, mi ha dato la forza!

La sera stessa ho organizzato il contest “I’M A WARRIORS” per le mie followers e li è inizata la giostra.

Ho pensato di mollare più volte, quando mi hanno detto che forse non avevo tutti i permessi, quando mi hanno chiesto se non volevo sponsor, quando hanno previsto il gelo assoluto.

Alcuni giorni ho avuto paura, paura di me stessa, paura che avrei mollato, che avrei fatto in modo che non succedesse ed invece, nonostante le crisi di pianto, i mal di schiena atroci da letture di mail infinite di candidate e tutto il resto ho portato a termine quello che attualmente è l’evento più importante della mia vita.

Ci sono riuscita!!!!!

Porca paletta io non so come spiegarlo, ma se anche ci fossero state due persone sole a vedere la Body Positive Catwalk, invece delle centinaia radunatesi, la soddisfazione più grande sarebbe stata AVERLO FATTO. 

Tutto questo è stato possibile anche grazie al mio super compagno Paolo Patria che mi ha sopportato e supportato, a mio papà che mi ha chiamata tutti i giorni (come sempre) e sentito tutte le mie crisi (come sempre), a Mamma e Doddo che con discrezione ci sono sempre e più che mai grazie alle ragazze che hanno partecipato, anche quelle che più temevano il freddo, anche quelle che ancora erano un po timorose di mostrare il proprio fisico, grazie a voi ed alla vostra ENERGIA POSITIVA se abbiamo realizzato la Body Positive Catwalk!

 

GRAZIE!

@Mattia_Abbiati che si è fatto in quattro per esserci e scattare le foto ufficiali dell’evento.

@Gabriele.Depaoli per le riprese video

@Beautifulcurvy.com , Marianna e Simona del Curvy Pride che ha sostenuto il progetto da distante ed anche tutte le persone che avrebbero tanto voluto esserci, ma non anno potuto per motivi imprescindibili! GRAZIE!

Di seguito tutti i nomi delle ragazze che potete trovare su Instagram!

 @fabiana_pastorino (miss italia curvy 2016)

@federicacurreli_ (bellissima ragazza nata con una mano sola)

@aba_official (bravissima cantante finalista di X factor)

@fabiola_cacciatore (modella curvy)

@ottaviacaserza (bellezza tg 40 che è stata anche sottopeso ed ora si impegna per tenere il giusto equilibrio)

@jessicacortina_ (giovanissima dj tg 38, perché le donne sono belle sempre! Sia in taglia 38 naturale che più grande! Non diventiamo discriminanti in altri sensi 🙈)

@lafrivola (ha partecipato al programma che ho condotto su La7 “il bello delle curve”

@dany_rocchi (modella curvy Italo messicana che vive a Parigi ed è venuta si qui per partecipare a questo evento!)

@veronicaperez_curvy (giovane e bellissima cubana che credo diventera presto una modella curvy)

@rosangela_olivieri (statuaria donna conosciuta durante gli scatti del calendario beautifulcurvy 2016)

@giulietta_a_a (giovanissima e sensibilissima follower che si è messa in gioco alla grande per essere qui oggi, non si era mai scattata una foto in costume!)

@stellagrimaldi14 (essere normopeso non sempre significa amarsi a prescindere, ma dopo ieri di sicuro di più!)

@rosysorvillo (fotografa napoletana che è passata dall’altra parte dell’obbiettivo)

@arianna.giunta (una ligure piena di energie)

@virginia_palmieri_98 (la nostra giocatrice di calcio!)

@blondy2595 (un passato difficile e finalmente l’accettazione di se)

@_asiacrescentinii_ (la prima ad essersi candidata al contest “i’m A warriors 💕”

@hilaryilaria_official questa ragazza è tutta da scoprire!

@lavi.mua avete visto che viso?

@noemiviaggi (il sorriso che aveva nelle foto che mi ha mandato per essere selezionata mi hanno stregata!)

 

Se vorresti metterti in gioco, puoi mandarmi la tua candidatura per futuri progetti Body Positive alla mail lovecurvystaff@gmail.com!

 

 

Un enorme abbraccio

@lovecurvy__laurabrioschi

 

 

Power Curvy Woman Milano 22/11/17

POWER CURVY WOMAN Milano

Finalmente on-line le foto dell’evento di questo 22/11/17 !

 

Spero che questo incontro ti abbia trasmesso la stessa carica che ha dato a me e la voglia di rendere la nostra vita ancora più bella, seguendo il motto di questo sito “Migliorati sempre, ma impara ad apprezzarti #CURVYISNOTACRIME “

E’ stata un’emozione grandissima incontrarvi tutte!

 

Era nato come un semplice caffè con Ross e Giulia, le ragazze che più mi avevano richiesto di conoscermi e così ho pensato di farlo diventare un’occasione di incontro tra una decina di noi che hanno voglia di confrontarsi e mettersi in gioco e così è stato questo Power Curvy Woman Milano!

Chiedo scusa alle ragazze che non hanno potuto partecipare, ma a 20 richieste ho dovuto chiudere le prenotazioni, se no non avremmo avuto modo di conoscerci tutte, come ho avuto davvero piacere di fare, in ogni caso ci rifaremo presto!

 

—-> Guarda le foto (clicca qui)

 

Tra di noi c’erano ragazze che hanno raggiunto obbiettivi grandiosi, riuscendo a perdere sino a 40 Kg, altre che non smettono di lottare contro i disturbi alimentari ed altre travagliate storie, sono estremamente orgogliosa di tutte voi, per ciò che state riuscendo a lasciare alle spalle e per quello che state creando.

 

Voglia di apprezzarsi, migliorarsi, volersi più bene, ascoltare i commenti positivi ed eliminare i vampiri di energia. Guardarsi allo specchio e piacersi, svegliarsi al mattino con l’obiettivo di far qualcosa di buono e salutare per noi stessi. Evolverci come persone, essere individui attivi!

 

Giorno dopo giorno cresciamo insieme, io trovando sostegno in voi e voi in me e questa che si crea è un’energia meravigliosa!

 

Tra le cose di cui abbiamo parlato c’è come raggiungere la Consapevolezza: quale è stato il momento di svolta nella mia vita…e qui vorrei anche sapere quale è stato per te?!

Uomini: decisamente suddivisi tra quelli che ci hanno salvate, come alcuni fidanzati delle presenti che ci amano a prescindere da 10 kg in più o in meno che nel corso di una relazione ci possono essere, a quelli che sentiamo ridacchiare con gli amici “hai visto quella grassona al bar”. Seguito dall’intervento di Paolo che ha raccontato del suo primo approccio con la mia fisicità, decisamente diversa dai suoi standard, ma che ha imparato ad amare grazie anche al mio esser diventata più sicura di me come individuo a prescindere dal mio peso, ad esempio.

Non ho mancato una parentesi su come diventare modella curvy e le truffe da evitare.

Ma anche di come spogliarsi senza vergognarsi terribilmente.

 

Sono in progetto altri due eventi  come il POWER CURVY WOMAN Milano, uno a Roma ed uno a Napoli, per ora però voglio godermi tutta la gioia di questo appena passato!

 

Uno speciale ringraziamento al mio compagno @Paolo Patria che mi ha supportato in questo progetto non mancando di iniziativa sopportandomi nello stress antecedente, mettendosi lui stesso a chiudermi tutti i pacchettini personalizzati per voi! 

 

Grazie al gruppo @Marina Rinaldi per accogliere sempre le mie iniziative e mettere a disposizione un personale affettuoso ed affiatato che ci ha coccolato nelle due ore di permanenza nell’esclusivo salottino dello store in corso Vittorio Emanuele, a Milano.   A Fausto, @ceruttigino che sei un tesoro di persona ed hai intrattenuto le ragazze anche già prima che io arrivassi! Ricordo anche che potere prenotare una favolosa esperienza con lui come Personal Shopper!

 

Grazie anche a @redbeardph Giuseppe Russo, il nostro fotografo dell’evento ed a cui potere anche rivolgervi per richiedere qualche foto professionale ed avere un buon inizio per proporvi ad eventuali agenzie.

 

Grazie Grazie Grazie a tutte voi che siete arrivate da varie città ed avete scelto di condividere con me questo pomeriggio al Power Curvy Woman Milano, vi mando ancora un mega mega abbraccio, come quelli che ci siamo date Mercoledì!

 

Giulietta, Giulia, Ross, Hilary, Michela, Miky, Hejer, Ilaria, Claudia, Deena, Marta, Anna, Antonella, Clau, Barbara, Sara, Alessia, Carmen, Federica, Greta, Gaia siete preziose!!!

 

Tutte le foto le troverete a questo link della mia pagina FACEBOOK

—> clicca qui

 

Un grande abbraccio,

Laura

 

IG @lovecurvy__laurabrioschi

 

 

 

 

 

 

 

 

 un paio di voi per riempire quel pomeriggio di Novembre in cui ero a Milano e voilà che in due giorni è diventato un salottino di 20 persone!

 

 

 

WONDERFULL DAY Pratolivo – Arona

Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (1)

WONDERFULL DAY 

Pratolivo 

-Arona-

 

Wonderfull Day Pratolivo, reportage del primo evento itinerante del giovanissimo brand di Sartoria Italiana che sta facendo innamorare le donne di tutto il mondo,

shape, eleganza e carattere

cosa vuole di più una donna?

 

 

 

Sulle rive del Lago Maggiore ad Arona, 

ieri, Sabato 30 Aprile

la storica boutique Pratolivo ha ospitato il primo evento itinerante del giovanissimo brand Wonderfull,

corsetteria ed abiti 100% MADE IN ITALY di cui sono grande sostenitrice.

 

Proprio per questo sono stata scelta per presentare la nuova collezione 2016

alle clienti dei negozi che si sono infatuati di questo brand che

crea abiti e corsetti in 3D traspirante,

la vera tendenza dell’estate 2016!

 

Questo tessuto è infatti adatto ad ogni stagione perchè in grado di termo regolare il corpo.

Non temere l’effetto sauna, se dimostrerai una taglia in meno è solo

per la straordinaria qualità 

e le sapienti cuciture 

dei comodissimi

corsetti

WONDERFULL

 

“Comodissimi i corsetti????”  SI’ RAGAZZE!!!!

Comodissimi perchè le stecche all’interno sono assolutamente anatomiche e morbide.

Testato su me stessa che lo indosso anche tutta una giornata guidando per tre ore, che vi ceno la sera di capodanno per sette ore e via dicendo!

 

Se ancora non ci credi non ti resta che fare un salto da Pratolivo ad Arona

e…

provarlo!!!!

 

 

Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (1) Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (1)

 

La vetrina principale della boutique Pratolivo Donna tempestata di Wonderfull,

con tanto del mio bunner con la foto scattata da Stafano Bidini per il calendario della giornalista Barbara Christmann,

ideatrice del progetto che prende il nome dal suo blog www.beautifulcurvy.com

 

Wonderfull è finito sulla copretina proprio per la sua capacità di vestire tutte le donne,

talla taglia 38 alla 48 e farle sentire 

– WONDERFULL – 

 

 

Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (1) Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (1) Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (1) Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (1) Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (1) Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (1) Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (1) Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (1) Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (1) Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (1) Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (16) Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (17) Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (18) Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (19) Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (20) Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (21) Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (22) Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (23) Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (24) Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (25) Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (26) Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (27) Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (28) Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (29) Wonderfull Day Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (30) Wonderfull Day Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (31) Wonderfull Day - Pratolivo - Arona - Love Curvy - Laura Brioschi (32)

 

Una giornata davvero piacevole grazie a Cristina e tutto l’enturage!

Tante nuove conoscenze ed entusiasmo per questo 

Wonderfull Day Pratolivo

 

FOLLOW:

@pratolivo

@wonderfull

 

ed ovviamente….

@Love Curvy by Laura Brioschi

 

Un Abbraccio 

da Arona!!!!