Sì al Bianco per le Curvy!

bianco s' anche per le curvy

white-dress-lovecurvy-orizzonte

 

Ecco il perché io dico sì al Bianco per le Curvy:

In primis il bianco conferisce a chi l’indossa un’aura quasi incantata,

ed io voglio essere incantevole!

 

Ingredienti :

1 Un abito bianco che accarezzi le tue curve

2 Accessori dorati che facciano risplendere l’abbronzatura

3 Sandali color cuoio per rendere le nostre gambe infinite

4 UN SORRISO ENORME

 

A parte gli scherzi, siamo cresciute con la convinzione che il bianco per le Curvy sia vietato perché ingrossa e quindi che oltre una certa taglia sia ben meglio evitarlo. Ecco, io voglio sfatare questo mito, perché seppur vero che una superficie di colore bianco sembra più ampia della stessa in nero, la gioia e la luce che il bianco può conferire non sono da sottovalutare.

Rappresenta lo stato di buoni e puri sentimenti, eternità e paradiso. E’ un colore immacolato, luce pura, per questo nella nostra cultura le cerimonie, dal battesimo al matrimonio, sono celebrate in veste bianca.

Dai secoli dei secoli il colore bianco evoca purezza, nuova vita, innocenza, pace.

Sarà per questo che in primavera mi viene voglia di rinunciare completamente al nero che mi ha accompagnata per tutto l’inverno, comodo e veloce, sempre elegante, dall’aria fascinosa ma anche un po’ scontrosa.

Saper indossare il bianco invece è un’arte. Luce, Purezza, Gioia.

La scelta del bianco per le Curvy può trasformare una donna, anche se formosa, in una visione celestiale ed è per questo che io dico e ripeto Sì al Bianco per le Curvy!

bianco_per_le_curvy

 

L’abito che ho scelto per questo Apericena a bordo piscina all’Orizzonte di Varazze è del brand ®MILANO, in Liguria presente in molte città tra cui ad esempio Genova, Loano e Sestri Levante ed è costato solo 10 euro!

E’ perfetto per la mia figura a clessidra o pera che dir si voglia, in quanto stretto sul punto vita e morbido sui fianchi, lo consiglio a chiunque abbia questa mia stessa caratteristica.

Era decisamente troppo scollato, quindi ho dato un punto con ago e filo per tenere tutto sotto controllo.

Ho voluto valorizzare il colore ambrato della pelle con dell’oro presente nella cintura, nell’orologio e nella borsetta, anche se qui non si vede. Orecchini turchesi.

Scarpe ®PRIMADONNA color cuoio, immancabili! Questo colore è perfetto con la pelle abbronzata, slancia la gamba all’infinito conferendo un tocco naturale e non troppo aggressivo.

abito bianco curvy

Manda all’indirizzo   laura.brioschi@lovecurvy.com   le tue foto e mostrami il tuo Outfit in bianco Preferito!

 

La bellezza di una donna

la_bellezza_di_una_donna

La bellezza…

la bellezza-di-una-donna-occhi

 

La bellezza di una donna

non dipende dai vestiti che indossa

né dall’aspetto che possiede o dal modo di pettinarsi.

 

La bellezza di una donna

si deve percepire dai suoi occhi,

perché quella è la porta del suo cuore,

il posto nel quale risiede l’amore.

(Audrey Hepburn)

Come sono diventata Modella Curvy: La Mia Storia

Modella_Curvy_Laura_Brioschi
ElenaMirò-Lovecurvy-LauraBrioschi
LoveCurvy-LauraBrioschi-ElenaMirò-MilanoFashionWeek-2009

In questo articolo ti racconto come ha fatto una ragazza normale a diventare Modella Curvy.

Il mio punto debole è diventato il mio punto di forza!

 

   ♦ COME HO INIZIATO

“Ho 18 anni, sono una ragazza di 180 cm, viso carino e da sempre qualche chilo in più.

Vivo a Pietra Ligure e al momento lavoro in una tabaccheria, non so cosa sarò da grande.

Capita talvolta che mi dicano << Dovresti fare la Modella, partecipare a Miss Italia, ecc >>

Mi chiedo se mi hanno vista bene, ragazze come me non se ne vedono sulle passerelle!

 

 

LauraBrioschi-LoveCurvy-ElenaMirò
LoveCurvy-LauraBrioschi-ElenaMirò-MilanoFashionWeek-2011

 

 

 

 

Poi, uno di quei  giorni in cui mi sento “Wonder Woman” decido di provare il grande colpo.

Mi ricordai che mia madre si serviva in un negozio con capi appositi dalla 46 in su dove c’erano manifesti con modelle bellissime.

Digito allora su internet “Taglie Forti Italia”, per scoprire quali sono i marchi del settore e mando una mail, con delle terribili foto da cellulare, agli indirizzi che trovo.”

 

 

Fortuna vuole che in quel periodo si teneva il concorso organizzato ogni anno da “Ciao Magre” (purtroppo ad oggi non più esistente).

 

Su 800 ragaze presenti quell’Ottobre di sei anni fa, fui io ad essere scelta per sfilare per uno dei capisaldi della moda Curvy Italiana,
ELENA MIRO‘.

Dire che ero emozionata è poco, ancora non sembrava vero.

 

Elena-Mirò-LoveCurvy-Laura-Brioschi-2012
LauraBrioschi-LoveCurvy-ElenaMirò-MilanoFashionWeek-2012

 

In pochi mesi un personale molto qualificato, nello specifico  la grande Liliana Rolando,

oggi in meritata pensione, mi preparò al grande evento: “Milano Fashion Week 2009

 

http://www.fashionitaly.com/index/2009/02/25/laura-brioschi-la-nuova-stella-elena-miro/

 

Da allora ho collaborato con molte Aziende Curvy, realizzato svariati Cataloghi e Campagne Pubblicitarie e non ho intenzione di smettere!

 

 

 

 

 

 

Per ogni domanda ci sono risposte, quindi non esitare a pormele!

La tua amica Curvy,

<

p style=”text-align: center;”>Laura Brioschi